Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Florenzi: “Garcia ha mandato un sms a tutti dicendo che lavoreremo per vincere!”

Roma, Florenzi: “Garcia ha mandato un sms a tutti dicendo che lavoreremo per vincere!”

Le dichiarazioni del centrocampista giallorosso sulla nazionale Under 21, sul nuovo tecnico e sui propri compagni di squadra

Alessandro Florenzi

Alessandro Florenzi

ROMA FLORENZI GARCIA SMS VINCERE / ASROMALIVE.IT – Come già riportato da Asromalive.it, questa sera Alessandro Florenzi ha partecipato al Premio Cultura Sportiva nell’ambito del Torneo Beppe Viola (clicca qui per leggere l’articolo). Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il centrocampista giallorosso ha rilasciato alcune dichiarazioni sul nuovo tecnico, su De Rossi e su Osvaldo. Queste le sue parole:

Che esperienza è stato l’Europeo under 21?
“Un esperienza che difficilmente scorderò, abbiamo fatto un grande cammino da mister Ferrara a mister Mangia, che ringrazio, e io ho dato il massimo in campo. Forse l’allacciatura giusta tra noi e il mister è stata proprio quella che il mister si è messo dalla nostra parte fin da subito”.

Eccellente stagione nella Roma, titolare con Zeman meritando la Nazionale maggiore, ci pensi ai Mondiali?
“E’ molto lunga, sarà il sogno più bello della mia vita, con l’aiuto di tutti, dalla famiglia alla ragazza, al procuratore ci potrò arrivare, la base di tutto è la vicinanza delle persone che ti volgiono bene”.

Sulle parole di Fiorello su Twitter?
“Io personalmente non lo conosco, per me è un mito per quello che ha fatto nella tv italiana e ho solo voluto ringraziarlo, sperando che le sue parole siano un auspicio per l’anno prossimo”.

L’ultimo tweet l’hai dedicato all’esame di maturità della tua ragazza?
“Si diciamo che gli esami non finiscono solo nel calcio ma anche nella vita, per lei è iniziato un momento importante, sono fiducioso nelle sue capacità”.

Esame di maturità anche per Rudi Garcia, che sensazioni hai avuto?
“Un’impressione buona perchè già che ha inviato un sms a tutti ha dimostrato di avere grande voglia, spetterà a noi giocatori metterlo a suo agio. Nell’ sms ci ha detto che dobbiamo lavorare per vincere trofei e regalare gioie ai tifosi”. 

Punterà sui giovani?
“La Roma ne ha tanti di giovani talenti, escluso me (ride)”. 

La Roma a che cosa aspira l’anno prossimo?
E’ presto per dirlo, dobbiamo solo iniziare a lavorare e poi si vedrà”

Quanto sarà dura per te una possibile partenza di Osvaldo?
“Daniel è stato un punto di riferimento per me insieme al capitano e a Daniele, e anche Perrotta. Personalmente sarebbe una grande perdita perché ci sono affezionato, ma speriamo rimanga con noi”.

So che De Rossi è sempre molto generoso con i giovani, cosa rappresenta per te e cosa vorresti nel futuro per lui?
“Non sta a me parlare del futuro di Daniele, quello che posso dirvi è che lui è un grande campione dentro e fuori dal campo”.

Tu senti delle differenze nell’ambiente Roma?
“Roma ti può esaltare un momento e deprimere allo stesso tempo per un passaggio sbagliato, noi siamo tutti con Daniele”.

Centrocampo con De Rossi e Nainggolan?
“E’ ancora troppo presto per parlarne, ora ho veramente bisogno di riposarmi”.