Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Gasparri: “Più che prendere Garcia, venderei Pallotta”

Roma, Gasparri: “Più che prendere Garcia, venderei Pallotta”

Le dichiarazioni del senatore del Pdl sulla dirigenza americana e sul nuovo allenatore

Maurizio Gasparri

Maurizio Gasparri

ROMA GASPARRI GARCIA PALLOTTA / ASROMALIVE.IT – Intervenuto nel corso della trasmissione La politica nel pallone, su Gr Parlamento, il senatore del Pdl, Maurizio Gasparri, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla Roma: “Non se ne può più. Vorrei sapere il nome del proprietario della Roma. Forse noi tifosi dovremmo rivolgerci all’ufficio oggetti smarriti. Non se ne può più di questa proprietà e di questi vertici extraeuropei. Il fatto che non ci sia più Baldini  – ha aggiunto – è positivo, adesso aspettiamo che se ne vada anche Sabatini e ricominciamo da zero. Garcia nuovo tecnico? Non so chi sia, mi ricordo un Garcia che cercava di prendere Zorro, ma non sono preparato. Più che prendere Garcia, dovremmo vendere Pallotta. Questa gente che ha comprato la Roma se non ha interesse cerchi di venderla. Mi sono fatto l’idea – ha proseguito Gasparriche manca una società solida, quella che c’è non ha progetto, e mi auguro che nel mondo imprenditoriale romano chi può faccia un passo avanti. Qualcuno deve mettersi l’animo in pace e fare questo passo, ci vuole un proprietario. Ci vuole un mecenate romano – ha concluso -, che possa programmare il futuro“.