Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Nela a Retesport: “Mi era caduto il mondo addosso, ma adesso sto bene”

As Roma, Nela a Retesport: “Mi era caduto il mondo addosso, ma adesso sto bene”

Il terzino dello scudetto dell’83 parla della malattia

Sebastiano Nela

Sebastiano Nela

NELA VECCHIE GLORIE / ASROMALIVE.IT – Sebino Nela,terzino della Roma Campione d’Italia nell’83 e presente al ritiro giallorosso di Riscone di Brunico, ha parlato ai microfoni dell’emittente satellitare della sua vittoriosa lotta al cancro, rivelata nell’intervista rilasciata ieri al Corriere dello Sport: “I pensieri brutti ci sono stati, ma mi aiutato il lavoro e la famiglia. Bisogna prendere tutto nella maniera giusta e tutto questo mi aiutato. Quando sono uscito dalla visita, ho trovato mia moglie che piangeva ed il medico che diceva: “Sebino ti devo dare una brutta notizia”. La notizia dell’ultimo esame è stata una cosa meravigliosa. Ti casca il mondo addosso, è la cosa più brutta che un uomo si possa sentir dire. Li, se vuoi vincere il male, devi reagire subito. E io mi sono messo in testa di fare tutte le cose per aumentare le mie possibilità di guarigione. Adesso ci sono riuscito ed è stato bellissimo, ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino ed i medici. La mia è una storia ordinaria, fa notizia per il fatto che sembra che a uno sportivo non possa accedere niente, ma siamo come tutte le persone“. Nela scenderà in campo domani pomeriggio nell’amichevole tra le vecchie glorie della Roma e la Nazionale Magistrati.