Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, stangata per Gillet: 3 anni di squalifica. Il 25 luglio tocca a Mauri

Calcioscommesse, stangata per Gillet: 3 anni di squalifica. Il 25 luglio tocca a Mauri

Il portiere del Toro condannato a 43 mesi di squalifica

Jean François Gillet

Jean François Gillet

CALCIOSCOMMESSE GILLETI MAURI / ASROMALIVE.IT – Mano pesantissima della Commissione Disciplinare che nella giornata di ieri ha valutato la situazione dei deferiti per il ciclone Calcioscommesse (filone di Bari) infliggendo gravi sanzioni ad alcuni calciatori del nostro campionato. Salta all’occhio la maxi-squalifica a Jean François Gillet, portiere del Torino deferito per alcuni presunti illeciti quando giocava in Puglia; 43 mesi di squalifica per lui, ovvero 3 anni e 7 mesi senza calcare i campi da gioco per il belga.

Ben 19 gli squalificati ufficiali, tra cui tre ex romanisti come Daniele De Vezze, Gianluca Galassso e Massimo Bonanni, ma non solo; l’attuale capitano del Bari, l’attaccante Francesco Caputo resterà fuori per 3 anni e 6 mesi, mentre la stessa società pugliese partirà con un punto di penalizzazione nel prossimo campionato di B.

Il capitano laziale Stefano Mauri sarà invece giudicato tra il 24 ed il 25 luglio, quando la Commissione si pronuncerà sui fatti relativi all’inchiesta della Procura di Cremona. Il centrocampista rischia grosso con l’accusa di aver combinato i risultati di Lecce-Lazio e Lazio-Genoa del maggio 2011.

Keivan Karimi