Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Esclusiva AsRomaLive.it, Nela: “Maicon un rinforzo che serviva. De Rossi? Sarà lui a decidere il suo futuro”

Esclusiva AsRomaLive.it, Nela: “Maicon un rinforzo che serviva. De Rossi? Sarà lui a decidere il suo futuro”

Intervista esclusiva con l’ex terzino giallorosso

Sebino Nela

Sebino Nela

ESCLUSIVA INTERVISTA NELA / ASROMALIVE.IT – Mentre continua la preparazione estiva in quel di Riscone di Brunico per la nuova Roma targata Rudi Garcia, impazzano le novità sul calciomercato, che vede la squadra giallorossa grande protagonista dell’ultima ora. In tal senso, la redazione di AsRomaLive.it ha voluto sentire il parere in esclusiva di Sebino Nela, grande ex terzino giallorosso ed attualmente uno degli opinonisti più brillanti sui media nazionali. In particolare abbiamo chiesto a Nela il proprio parere sugli ultimi colpi di mercato e sulle aspettative per la prossima stagione:

Sig. Nela, innanzitutto la Roma pare aver chiuso per Maicon. E’ l’uomo giusto per la difesa giallorossa?

Maicon è un calciatore che conosciamo tutti piuttosto bene. Nell’ultima stagione non ha giocato molto, ha avuto alcuni problemi con il Manchester. Dobbiamo sperare sulla sua voglia di rivalsa, di rimettersi in discussione in un campionato che conosce molto bene come quello italiano, tornare a far bene a certi livelli.

Si tratta di un’operazione a parametro zero con un accordo biennale da 3 milioni a stagione…

Forse non è un caso che il suo agente sia lo stesso di Marquinhos…Comunque ribadisco, è un calciatore dalle caratteristiche importanti, se sta bene fisicamente può rivelarsi un buon acquisto. Serviva assolutamente un rinforzo come lui sulla destra“.

Ora con Maicon e Torosidis crede che la fascia destra difensiva sia a posto?

Dipende dalle considerazioni che farà la dirigenza e lo staff tecnico, anche Torosidis è un calciatore di livello internazionale, solo che viene da una stagione difficile, ha giocato più o meno frequentemente, su di lui dovrà decidere la società. Non è facile parlare di mercato, certo è che in quei ruoli è mancato qualcosa nelle ultime stagioni. Sapranno loro quali sono i movimenti più giusti da fare“.

Si è fatto un’opinione di Rudi Garcia in questo primo scorcio di preparazione?

Ad oggi è difficile dare pareri su di lui, i frutti si vedranno sul campo, con il lavoro e con le prime impressioni tecniche. Sicuramente ha un bel carattere, mi sembra un tecnico di forte personalità, gli auguriamo tutti di far bene. Direi che però potremo esprimerci solo a campagna trasferimenti conclusa, quando sapremo quale sarà l’undici titolare che vorrà privilegiare. Vedo che utilizza spesso il 4-3-3 ma potrebbe anche variare modulo. Staremo a vedere“.

Tiene banco anche la questione De Rossi. Secondo lei alla fine resterà o sceglierà di partire?

Non lo so davvero; conosco Daniele e gli voglio bene. Tutti sappiamo qual’è il suo reale valore, starà a lui decidere cosa fare del suo futuro. Questa città gli ha regalato tante gioie ma anche troppi dolori, le cose ultimamente non sono andate sempre bene, a cominciare dalle storie fuorvianti sul suo conto, passando per fischi e insulti. Alla sua età dovrà pensare cos’è meglio per lui e per la sua famiglia, l’importante è che non si cominci un nuovo anno tra prese di mira e tensioni, non se lo merita per ciò che è stato ed è tutt’ora per la Roma. Deciderà con la famiglia se restare qui a vita o se intraprendere una nuova avventura“.

Infine se la sente di scommettere su un calciatore in particolare per la prossima stagione?

Prima dobbiamo vedere la rosa al completo, magari ci saranno altri colpi in entrata e qualcuno in uscita dalla rosa. Voglio aspettare prima di puntare su qualcuno, magari arriverà un calciatore di alto livello che potrà far fare il salto di qualità alla Roma, o anche un elemento meno importante ma più funzionale agli schemi. Non lo sappiamo ancora, aspetterei la fine del mercato“.

Intervista realizzata da Keivan Karimi