Roma Calcio » AS Roma News » Arbitri, Braschi avvisa: “Tolleranza zero per le trattenute in area”

Arbitri, Braschi avvisa: “Tolleranza zero per le trattenute in area”

Il designatore Stefano Braschi parla delle nuove direttive per la stagione 2013/2014

Stefano Braschi

Stefano Braschi

ARBITRI BRASCHI / ASROMALIVE.IT – Non solo fuorigioco. Si è concluso il raduno di arbitri e assistenti della Can A e l’occasione è servita al designatore Stefano Braschi per illustrare le linee guida della prossima stagione. L’attenzione di allenatori, calciatori e tifosi è soprattutto rivolta alla circolare uno che va a modificare il fuorigioco, ma Braschi ha anche ricordato tutta una serie di situazioni nelle quali i direttori di gara dovranno mantenere la barra dritta (mano ferma contro proteste, simulazioni, liti verbali tra calciatori e falli violenti), mentre ha chiesto alla sua squadra un cambio di passo rispetto alle trattenute in area: “si può e si deve fare meglio” ha detto. Tradotto: più rigori in arrivo. Almeno questa è la previsione se non cambieranno le abitudini (pessime) dei difensori di usare le braccia per impedire la giocata all’avversario specie nelle situazione di palla inattiva (punizioni e angoli). Il designatore ha utilizzato diversi video per illustrare le novità sul fuorigioco; fra i video mostrati, quello del gol annullato all’Italia contro gli Stati Uniti nella Confederations Cup 2009 .