Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Antinelli: “La Roma è messa bene, ma anche le altre si sono rafforzate”

As Roma, Antinelli: “La Roma è messa bene, ma anche le altre si sono rafforzate”

Il mercato giallorosso per Alessandro Antinelli

La formazione giallorossa

La formazione giallorossa

MERCATO ANTINELLI / ASROMALIVE.IT – Il giornalista di Rai SportAlessandro Antinelli, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport, parlando della situazione in casa Roma.

Pjanic regista: può essere il ruolo adatto a lui?
Uno con i piedi di Pjanic lo vedo bene in ogni parte del centrocampo, anche partendo da una posizione più arretrata come regista davanti alla difesa. E’ importante che non venga accostato al mercato in uscita. È un giocatore classe ‘90 talentuoso, estroso tipo Iniesta.

Si parla di un’offerta di 18 milioni del Tottenham…
Con 18 milioni fai plusvalenza, metteresti un +7 a bilancio ma in futuro potresti venderlo a molto di più. Se arrivasse un offerta come Marquinhos ci puoi pensare altrimenti meglio farlo rimanere a Roma.

Ha senso vendere sia Osvaldo sia Borriello?
Secondo me uno dei due resta, se partono entrambi, credo che Sabatini abbia un piano di accesso per Abel Hernandez. Se tieni uno tra Osvaldo ed Borriello non hai problemi.

Manca ancora qualcosa in difesa?
Ho sentito parlare bene di Chiriches, potrebbe fare bene alla causa romanista. È un giocatore molto interessante. Se arrivasse lui probabilmente qualcuno in difesa partirà.

Dove può arrivare questa squadra?
E’ ancora presto per dirlo, La Roma dell’anno scorso doveva ambire ai primi 3 posti e sappiamo tutti come è andata a finire. Quest’anno l’allenatore sembra in gamba, però oggettivamente anche le altre si sono rinforzate parecchio.

Se Totti dovesse fare un’altra stagione ad altissimi livelli, potrebbe essere preso in considerazione dal c.t. Prandelli per i mondiali del Brasile?
Si. Perché conosco come la pensa Cesare Prandelli. Di natale nel biennio precedente all’Europeo del 2012 non faceva parte della Nazionale, ma poi è stato convocato per la competizione.
Comunque il discorso andrà fatto a maggio. Adesso è troppo presto per parlarne.