Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Garcia e il telefonino: la Figc chiede chiarimenti alla Uefa

As Roma, Garcia e il telefonino: la Figc chiede chiarimenti alla Uefa

Scongiurata la sanzione pecuniaria, la faccenda però ancora non sembra chiusa

Rudi Garcia mentre usa il cellulare durante Livorno-Roma

Rudi Garcia mentre usa il cellulare durante Livorno-Roma

AS ROMA GARCIA TELEFONINO / ASROMALIVE.IT – Nonostante sia tutto chiarito, continua a tenere banco la questione del cellulare usato da Rudi Garcia durante Livorno-Roma. Il tecnico francese si è avvalso dell’apparecchio telefonico per consultarsi con il suo secondo Bompard che seguiva la gara dalla tribuna.

Un’ingenuità da parte del mister che ha affermato di non sapere fosse vietato in Italia. In effetti, il regolamento in merito a questo argomento è piuttosto fumoso e nè l’arbitro nè il giudice sportivo lo hanno punito in alcun modo.

In ogni caso, la Federazione ha comunque aperto un fascicolo d’inchiesta: “Non vogliamo drammatizzare il problema – ha spiegato il dg della Figc, Valentini – ma tenerlo sotto controllo. Prima di eventuali provvedimenti, chiederemo perciò alla UEFA di favorire un chiarimento con gli organismi competenti della FIFA sulla portata e gli ambiti di applicazione della norma, in modo da garantire uniformità a livello internazionale”.