Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Ljajic: “A Roma per vincere”

As Roma, Ljajic: “A Roma per vincere”

Prime parole in giallorosso per l’attaccante serbo presentato oggi allo Stadio Olimpico

Ljajic e il CEO Zanzi

Ljajic e il CEO Zanzi

AS ROMA PRESENTAZIONE LJAJIC / ASROMALIVE.IT   – Comincia con un lapsus la nuova avventura di Adem Ljajic con la maglia della Roma. Durante la presentazione allo stadio Olimpico, l’attaccante serbo, ha risposto a una domanda sui traguardi da raggiungere nella Capitale pensando di essere ancora un giocatore viola. “Obiettivi? Sono appena arrivato, mi sono allento due volte, ma so che la Fiorentina ha una squadra forte e spero che si possa arrivare in Europa – le parole di Ljajic che poi si è corretto – La Roma davanti ha solo la Juventus, sono i più forti in questo momento. Per il secondo posto invece siamo in tante, giochiamo partita per partita e vedremo alla fine“.

 «NON SONO CATTIVO» – L’attaccante serbo, acquistato per 11 milioni di euro più 4 di bonus, ha poi rigettato l’etichetta del ‘bad boy’. “Cattivo io? Mai stato cattivo, è normale innervosirsi quando non si gioca con continuità. Quando si gioca tutto è più facile, più bello. L’episodio con Delio Rossi? È stata una brutta storia, ma fa parte del passato, e non voglio pensarci più. Adesso devo dare tutto per questa maglia“. “Non voglio che si pensi che sono arrivato qui di passaggio – ha concluso Ljajic – Sono pronto a restare anche per 10 anni per crescere e vincere. Ho le stesse ambizioni della Roma. Ho trovato un ottimo gruppo e spero di riuscire a fare grandi cose”. A cominciare da domenica contro il Verona: “Se il mister deciderà di farmi giocare io sono pronto, ma rispetterò le sue decisioni. Il derby? Ho fatto il mio primo gol in Serie A alla Lazio. Spero di segnargli ancora…”.

Fonte: corriere.it

Clicca QUI per l’articolo originale