Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Ljajic saluta i tifosi viola con un’intervista

As Roma, Ljajic saluta i tifosi viola con un’intervista

Dichiarazioni del neo acquisto giallrosso

Ljajic

Ljajic

AS ROMA INTERVISTA / ASROMALIVE.IT – L’ultimo acquisto della Roma di Rudi Garcia è stato Adem Ljajic. Il giocatore ha rilasciato un’intervista per salutare i suoi ormai vecchi tifosi della Fiorentina. Le parole del calciatore sono state riportate da Violachannel.tv.

Come stai? Hai seguito la partita tra Fiorentina e Catania?

Sto bene, abbastanza bene. Ho seguito la partita a casa mia in tv, e sono molto contento per la vittoria, per i miei compagni, i miei amici. E spero che continuino così.

Ci spieghi un po’ la questione Mario Gomez nel pre-gara?

No ma quello davvero non è successo niente potete parlare anche con Mario, oggi ci siamo visti e abbiamo riso, non c’è niente di vero. Io ho un ottimo rapporto con tutti i miei compagni, non ho litigato mai con nessuno. Non capisco come possa essere uscito questo sui giornali, non è vero niente, vado sempre d’accordo con tutti e voglio bene a tutti.

Il tuo rapporto con i tifosi?

Con loro ho sempre avuto un ottimo rapporto e li voglio ringraziare per tutti questi anni. Sono successe tante cose, io ho detto più volte che sarei voluto restare a Firenze ma l’accordo non è stato trovato. E’ arrivata un’altra soluzione buona per Fiorentina e per me, e siamo tutti contenti. Mi dispiace lasciare Firenze e sempre tiferò per la squadra, perché mi piace qui la città e la gente. ringrazio ancora tutti.

Le voci sul tuo pre-contratto con il Milan?

Anche questa è una invenzione, una bugia. Non ho firmato niente con nessuno, ho parlato solo con la Fiorentina e sono due mesi che già parliamo di rinnovo. Non c’è stato l’accordo e abbiamo trovato un’altra soluzione.

Il caso Ljajic si chiude con un addio.

Io dico arrivederci speriamo, io l’ho detto tornerò qui, ho una casa e non voglio venderla. Dico in bocca al lupo a tifosi e compagni, li guarderò sempre e speriamo che ci vediamo presto.