Roma Calcio » AS Roma News » Diario del giorno, la prima sconfitta di Garcia. Finisce la tournée Usa, squadra rientrata a Roma

Diario del giorno, la prima sconfitta di Garcia. Finisce la tournée Usa, squadra rientrata a Roma

Le principali news della giornata in casa Roma: il rientro della squadra nella Capitale e gli sviluppi del mercato

Un'immagine della tifoseria giallorossa

Un’immagine della tifoseria giallorossa

DIARIO DEL GIORNO PRIMA SCONFITTA GARCIA TOURNEE USA SQUADRA ROMA / ASROMALIVE.IT – Questa notte è arrivata la prima sconfitta per la nuova Roma di Rudi Garcia. All’RFK Stadium di Washington, infatti, il Chelsea si è imposto per 2 a 1, in rimonta. A passare in vantaggio, infatti, sono stati i giallorossi con Lamela al 21′. Nella ripresa, però, gli uomini di Mourinho hanno trovato prima il pari, al 61′, con un gran tiro di Lampard; quindi, all’89’, in extremis, hanno portato a casa il risultato grazie a Lukaku. La Roma ha comunque offerto una prova convincente: lo stesso Garcia ha affermato che la squadra ha fatto vedere buone cose, nonostante il risultato, ma, naturalmente, c’è ancora da lavorare.

Tornati a casa – Nel pomeriggio, i giocatori sono tornati nella Capitale. Ad attenderli, a Fiumicino, c’erano un’ottantina di tifosi. Come sempre, il più acclamato è stato Francesco Totti, che, insieme a OsvaldoMaicon De Sanctis, tra gli altri ha abbandonato l’aeroporto dall’uscita principale. La maggior parte della squadra, invece, è uscita da una porta secondaria. Garcia ha concesso due giorni di riposo alla squadra che, quindi, si ritroverà a Trigoria soltanto mercoledì prossimo. Il giorno di ferragosto, i giallorossi svolgeranno solo la seduta del mattino. Il 18, poi, è in programma un’amichevole (pare che sia a Perugia) e ciò farà slittare l’Open Day, previsto inizialmente per il 20 agosto, al 21.

Mercato – Immancabilmente, anche oggi si è parlato di Pablo Daniel Osvaldo. Sembrerebbe che il Southampton si sia rifatto di nuovo vivo proponendo 18 milioni di euro per il cartellino più 3 milioni annuali per il giocatore. A quanto pare, però, l’italo-argentino preferirebbe restare in Italia, magari all‘Inter o al Napoli. La Roma, naturalmente, è contraria ad entrambe le ipotesi, perché non vuole rinforzare una concorrente per le posizioni alte della classifica. L’altro attaccante che potrebbe lasciare Trigoria è Marco Borriello: in giornata si era diffusa una voce secondo cui il Milan fosse nuovamente sulle sue tracce. Poi, però, è arrivata la smentita: Allegri avrebbe deciso di puntare sul giovane Andrea Petagna come vice Balotelli.

Marco Pennacchia