Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Borghi: “La rosa della Roma non è ancora completa”

Mercato Roma, Borghi: “La rosa della Roma non è ancora completa”

L’esperto di mercato parla della Roma

Il giornalista Stefano Borghi (Sportitalia)

Il giornalista Stefano Borghi (Sportitalia)

MERCATO BORGHI / ASROMALIVE.IT – Stefano Borghi, giornalista di Sportitalia, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport, parlando del mercato in casa Roma.

 Sono stati riaperti i contatti con il Nacional Montevideo per Gonzalo Bueno?

Sì, Bueno è un giocatore tenuto sotto osservazione dalla dirigenza. La trattativa si sarebbe dovuta chiudere già da un po’. Al momento Bueno è trattato da più di un club.

Nei giorni scorsi si è parlato anche dell’attaccante del Boca Juniors Leandro Parades.
Paredes è un grandissimo talento, classe ‘94, ma che con Carlos Bianchi non ha avuto un buon rapporto. È un ragazzo dalle enormi possibilità, è molto giovane, ma il prezzo non è basso. La trattativa è comunque possibile, i suoi intermediari sono conosciuti nel mercato italiano.

L’attuale rosa della Roma è competitiva per il terzo posto?
È ancora presto per definire una griglia di partenza. La Roma comunque parte in seconda fila rispetto a Juventus, Napoli e Fiorentina. La rosa della Roma non è ancora completa.

Dove ti aspetti rinforzi?
Le fasce sono il settore più critico. Per i laterali sarebbe meglio sondare giocatori con esperienza, vista la piazza esigente. Io comunque apprezzo ancora Piris, che secondo me è ancora da Serie A. Balzaretti avrebbe dovuto portare garanzie ma non ha fatto meglio di Piris.

C’è mercato in uscita per Castan? 
Sì, soprattutto dal Brasile. A Roma non c’è chiarezza nel progetto, non ci sono linee guida. Bisogna capire cosa si vuol fare per questa squadra. Ad esempio perché è stato dato via Nico Lopez per prendere Gonzalo Bueno? Lopez era il titolare dell’Uruguay Under 20 nei recenti mondiali, mentre Bueno spesso no.

Lo scambio Borriello-Gilardino è tramontato del tutto?
Io credo che il mercato degli ultimi anni insegna che non si deve mai dare nulla per scontato. Intorno all’affare Gilardino-Borriello c’è tanta confusione, ma la Roma ha ancora tanto tempo.

Con l’arrivo di Gervinho qualche attaccante partirà sicuramente…
Nell’attacco della Roma, Osvaldo è una pedina alla quale è difficile rinunciare. Destro ha avuto una stagione sfortunata, ma il ragazzo ha potenzialità. Borriello, tra i tre, è quello più incerto di restare.