Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Pistorius, il processo a marzo 2014

Pistorius, il processo a marzo 2014

Il sudafricano ha ucciso la fidanzata a San Valentino

Le lacrime di Oscar Pistorius

Le lacrime di Oscar Pistorius

PISTORIUS PROCESSO/ASROMALIVE.IT – Oscar Pistorius, accusato dell’omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp, sarà processato nel marzo del prossimo anno. Lo ha riferito il magistrato Desmond Nair, stabilendo come data di inizio processo il 3 marzo 2014. Il tutto dovrà concludersi entro il giorno 20 dello stesso mese. A Pretoria, l’atleta è oggi (proprio il giorno in cui Reeva avrebbe compiuto 30 anni) tornato in aula per un’udienza procedurale.

Se venisse dichiarato colpevole, Pistorius rischierebbe l’ergastolo, con un minimo di 25 anni da trascorrere in carcere. “Blade Runner” ha sempre ammesso di aver sparato, ma ha detto di averlo fatto dal bagno credendo che un ladro si fosse introdotto di notte in casa. Pistorius, scarcerato il 22 febbraio, dopo aver pagato una cauzione di circa 78mila euro, sarà giudicato dal Tribunale superiore di Pretoria. I testimoni ammessi al processo saranno 107. In aula, Pistorius ha pregato e ha trattenuto a stento le lacrime. Al suo fianco il fratello Carl e la sorella Aimee.