Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, De Giorgis, ag. Fifa: “Il giro di attaccanti non era facile da attuare”

As Roma, De Giorgis, ag. Fifa: “Il giro di attaccanti non era facile da attuare”

Ieri è finito il mercato, giudizi

De Giorgis: "Ljajic quest'anno giocherà con maggiore continuità"

De Giorgis: “Ljajic quest’anno giocherà con maggiore continuità”

DE GIORGIS/ASROMALIVE.IT – Giorgio De Giorgis, agente Fifa internazionale, ha commentato il mercato di questa sessione estiva ai microfoni di tuttomercatoweb.com, presso l’Ata Hotel Executive di Milano.

Si era aspettato una conclusione diversa da questo calciomercato si era parlato del giro attaccanti che doveva portare Gilardino alla Juventus, che però non si è concretizzato…
Non era un giro di attaccanti così semplice da portare a termine sinceramente, non so se era stato programmato nei giorni passati, ma non credo per cui sarebbe stata una cosa molto molto importante che evidentemente non è stato facile completare”.

Il colpo che le è piaciuto di più?
“Kakà non è poca roba, tanti sono stati fatti, questo anno di giocatori importanti ne sono arrivati in Italia, Higuain, Tevez su tutti, Callejon…”

La squadra che si è rinforzata di più, Napoli, Juventus, Fiorentina?
“Penso tutte e tre molto, la Fiorentina sicuramente non è al livello di Juve e Napoli, però sta facendo molto bene, ha giocatori da mercato di grandissime squadre a fine stagione. Anche la Lazio ha fatto un buon mercato”.

Roma: Ljajic può sostituire Lamela?
“Essendo un giocatore delle caratteristiche di poca continuità, l’anno scorso ha avuto un buon rendimento, forse Ljajic lo avrà questo anno. Credo che il miglior giocatore della Roma è sempre Totti che sta facendo delle cose fuori da qualsiasi immaginazione”.

Inter? 
“Mazzarri è un allenatore che tirerà fuori il 110% da tutti i giocatori, è il valore aggiunto della squadra, come organico sono tanto giovani, nel tempo verranno fuori grandi giocatori, ma non credo che potrà competere ad alti livelli…”.

Fonte: tuttomercatoweb.com