Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Pomponio (ag.Fifa): “Borriello e Burdisso potrebbero partire a gennaio”

As Roma, Pomponio (ag.Fifa): “Borriello e Burdisso potrebbero partire a gennaio”

L’esperto elogia il lavoro di Rudi Garcia

Il difensore argentino Nicolas Burdisso

Il difensore argentino Nicolas Burdisso

POMPONIO/ASROMALIVE.IT – L’agente Fifa Marco Pomponio ha parlato delle vicende in casa Roma:

Borriello è destinato a partire a gennaio oppure è stato rivalutato?
Per forza di cose dovrà partire quando riaprirà la sessione invernale di mercato. L’immobilità della Roma in queste ultime ore è stata anche dettata dalla mancata cessione del giocatore con la quale si sperava di fare cassa”.

La cessione di Lamela può essere legata al risparmio per il rinnovo del contratto di Totti?
“Non credo. L’argentino è partito per far fronte ai problemi di bilancio nella consapevolezza che uno come Totti è intoccabile. Nonostante l’età, l’anno scorso ha fatto la differenza”.

Lo spunto di riflessione nasce dalla considerazione congiunta dei fattori età-stipendio (5 milioni di euro) del capitano…
“Totti guadagna molti soldi ma ripeto, inaspettatamente si è rivelato uno dei punti nevralgici di questa squadra. Sul piano della condizione fisica è stato perfetto”.

Astori, o comunque un altro difensore, serviva davvero?
Il buco lasciato da Marquinhos è stato colmato da Benatia e anche Castan ha dimostrato di essere all’altezza del compito ereditato. Non penso necessiti di un altro centrale, poi oggi è difficile trovare un buon giocatore in quel ruolo”.

A proposito di arrivi mancati, di Quagliarella se ne riparlerà a gennaio?
“Non penso, perché l’attaccante è stato bloccato da Conte che ha ritenuto che Gilardino non facesse al caso suo. Il campano è un’arma importante in casa Juventus”.

Burdisso è destinato a lasciare questo inverno?
Mi sembra che una cessione sia verosimile. Potrebbe lasciare Roma, ma anche il campionato italiano per tornare in Argentina con un ruolo da titolare”.

In generale, le sembra che la squadra sia più competitiva dell’anno scorso?
“Decisamente sì, nel complesso mi sembra più consapevole dei propri mezzi. È una delle formazioni più apprezzate del campionato dove Rudi Garcia ha saputo imprimere il suo gioco sin dalle prime comparse”

Fonte: ilsussidiario.net