Roma Calcio » AS Roma News » Diario del giorno, James Pallotta tornerà a Roma per il derby. Parla Bruno Conti

Diario del giorno, James Pallotta tornerà a Roma per il derby. Parla Bruno Conti

Gli avvenimenti di giornata in casa giallorossa

Bradley al momento dell'infortunio (Getty Images)

Bradley al momento dell’infortunio (Getty Images)

DIARIO DEL GIORNO/ASROMALIVE.IT – Con la sosta per le Nazionali a far parlare oggi sono ovviamente i giallorossi in giro per il mondo. Purtroppo in modo negativo a causa di infortuni che si sperano più lievi del temuto.

Se Miralem Pjanic si lecca le ferite per la sconfitta della sua Bosnia (“Abbiamo giocato male, non so cosa sia successo”), Michael Bradley e Mehdi Benatia hanno subito degli infortuni che faranno loro saltare sicuramente la prossima partita delle rispettive nazionali. L’americano si è distorto la caviglia durante il riscaldamento e, per voce del ct Klinsmann, effettuerà subito la radiografia. La caviglia si è gonfiata immediatamente, per fortuna il Parma è lontano. Stesso discorso per il marocchino che salterà solo (probabilmente) il derby romanista contro Gervinho e la Costa d’Avorio. Il difensore ha accusato un problema al ginocchio e potrebbe saltare la sfida per motivi precauzionali.

In vista del derby tornerà nella capitale James Pallotta vuole dare una scossa all’ambiente. Il numero uno romanista vorrebbe riuscire a chiudere la questione con Totti per il rinnovo del contratto, magari trasformando la firma in un grande evento. Pallotta proverà anche a presentare il progetto dello stadio, che l’architetto Meis ha già pronto.

Il Memorial Nardoni è stata l’occasione per sentire le sensazioni di due protagonisti del mondo giallorosso, Bruno Conti e Roberto Muzzi. “Sono tornato a emozionarmi dopo questa partenza. Ho visto come Rudi Garcia opera e intende il calcio. Sta facendo un lavoro importante, legando i campioni che ci sono con i nuovi arrivati e con i giovani“, queste le parole del Bruno nazionale. L’allenatore degli Allievi Nazionali (e ex secondo di Andreazzoli) ha parlato invece degli obiettivi stagionali dei suoi giovani: “Spero di migliorare il risultato finale delle ultime, ma non sarà facile fare meglio dei gruppi guidati da Sandro (Tovalieri, ndr)”.

L’agente Fifa Vergani ha criticato il mercato della Roma, affermando che “il progetto non si fa dando via Lamela” e che “Ljajic è stato strapagato, è indolente e non può venire 11 milioni più 4 di bonus se l’anno prossimo va via gratis”.

Valerio De Santis