Roma Calcio » AS Roma News » Gazzetta dello Sport, Montella: “Totti è la forza e il limite della Roma”

Gazzetta dello Sport, Montella: “Totti è la forza e il limite della Roma”

L’ex Aeroplanino si esprime sulle vicende giallorosse degli ultimi tempi

Vincenzo Montella

Vincenzo Montella

GAZZETTA DELLO SPORT MONTELLA / ASROMALIVE.IT – Si riporta uno stralcio dell’intervista rilasciata da Vincenzo Montella ai microfoni della Gazzetta dello Sport nel corso della quale l’ex giallorosso spende qualche parola riguardo la As Roma.

Garcia?
«Non lo conosco».

Perché alla Roma non è ancora stato trovato l’allenatore con cui aprire un ciclo?
«Lo aveva fatto con Luis Enrique poi, a quanto si sa, è stato lui a rinunciare».

Totti secondo lei è una figura diventata ingombrante per la Roma?
«Totti è la forza della Roma ma anche il suo limite perché tutta la squadra si rifugia in lui e nella sua classe».

Stupito di vedere ancora De Rossi in giallorosso?
«No. Sono convinto, anzi, che finirà la sua carriera lì. Se non ha tagliato fino ad oggi il… cordone ombelicale nonostante le difficoltà, credo che non lo faccia più».

L’avvicendamento Ljajic-Lamela ha una logica secondo lei?
«Sicuramente ha una logica economica».

Il gol di Adem contro il Verona l’ha sorpresa?
«No. Adem è un buon giocatore che può diventare un campione. Deve solo capire come gestirsi, giusto per non rischiare di restare un talento incompiuto».

Totti, secondo lei, può aiutarlo a crescere?
«Non ne ho idea, so che è uno che riga dritto e… non beve le stupidaggini. La Nutella? Nelle giuste dosi fa pure bene».

Quali i giovani della Roma a cui prestare attenzione?
«L’Under 21 ha diversi ragazzi cresciuti nel settore giovanile giallorosso. Faccio due nomi, Romagnoli che ho allenato quando guidavo i Giovanissimi e Capradossi».

Roma-Lazio, quale la squadra più forte?
«Singolarmente presi, la Roma ha un valore assoluto dei singoli maggiore, ma la Lazio intesa come squadra è molto forte».

Fonte: Gazzetta dello Sport