Roma Calcio » AS Roma News » IL SECOLO XIX Samp, gabbia da Lupa

IL SECOLO XIX Samp, gabbia da Lupa

La Samp in allenamento

La Samp in allenamento

Bogliasco – La Samp versione “grande con le grandi” è stata celebrata diverse volte nelle ultime stagioni: Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, Fiorentina, nel recente passato hanno tutte avuto modo di pagare dazio alla squadra blucerchiata. E mai come stasera a Marassi (ore 20.45) servirebbe la versione “ammazza-big” della Samp.

Nove giorni dopo il derby si torna al Ferraris. Tanto per cambiare il meteo annuncia pioggia mentre l’avversaria è capolista con quattro vittorie in quattro partite. Questa Roma ha numeri da paura. Prima nelle classifiche sui tiri totali (media 18,3 a gara), anche senza un vero attaccante d’area, tiri in porta (8,5), palle giocate (707,8), passaggi riusciti (76,1%) e possesso palla (30′ e 38″). Inoltre, insieme all’Inter, ha la miglior difesa del campionato con un solo gol subito. Squadra che gira al massimo e che dà il meglio nei secondi tempi quando ha segnato tutti i dieci gol realizzati.

Rossi dal canto suo negli ultimi due giorni si è isolato al Mugnaini coi suoi giocatori per superare un momento delicato. Il tecnico sta lavorando per proporre un’alternativa all’ultimamente imbolsito 3-5-2. Sabato nel secondo tempo ha varato un 3-4-1-2 che ha dato risposta positiva. E probabilmente sono questi i due moduli in ballottaggio per stasera.

In attacco l’unico fisso è Manolo Gabbiadini, al suo fianco potrebbe esserci Wszolek con Sansone (dall’inizio) trequartista, oppure il polacco e l’italiano entrambi alla sue spalle. Insomma la sensazione è che i tre partano dall’inizio per la prima volta insieme con Bjarnason verso la panchina. Tra centrocampo e difesa dovrebbero giocare gli stessi di Trieste con Gavazzi confermato a sinistra.

Rossi per stasera ha convocato 24 giocatori. In tribuna dovrebbe andare Tozzo, il terzo portiere, mentre restano fuori, Fornasier, Berardi, Eramo, Poulsen e gli indisponibili Soriano (fastidio muscolare), Eder (si prova a recuperarlo per il Torino tra dieci giorni) e Maresca.

Fonte: Ilsecoloxix.it