Roma Calcio » AS Roma News » ILTEMPO.IT Garcia fa riposare la Roma

ILTEMPO.IT Garcia fa riposare la Roma

Rudi Garcia

Rudi Garcia

(E. Menghi) – La conquista della vetta della Serie A non è la sola buona notizia per Garcia, che ha voluto premiare gli autori della terza vittoria consecutiva con un giorno libero fuori programma (i portieri e coloro che non sono scesi in campo a Parma si sono allenati questa mattina al Bernardini). La novità che fa sorridere il francese arriva dall’infermeria: Bradley dimezza i tempi di recupero e, con una caviglia che si sta sgonfiando in fretta, fissa il suo ritorno tra una quindicina di giorni al massimo. Di sicuro salterà il derby e l’infrasettimanale con la Sampdoria a Genova, ma il suo obiettivo è rientrare in tempo per Roma-Bologna del 29 settembre, tra 12 giorni. Un recupero lampo in cui Garcia sperava, ma che sembrava solo un’illusione a guardare le immagini dell’infortunio arrivate dall’America.

Lo statunitense ha continuato anche oggi il percorso di recupero (assieme agli infortunati Lobont Destro, che ha lavorato mattina e pomeriggio) e presto si metterà al servizio dell’allenatore che lo tiene in grande considerazione per la sua capacità di lottare per la squadra, senza badare al fiato speso per rincorrere gli avversari. Balzaretti, che all’ultimo giro di lancette al Tardini ha rimediato una botta alla caviglia, non ha avuto nemmeno bisogno di sottoporsi ai soliti esami strumentali per tirare un sospiro di sollievo: il dolore per il trauma contusivo passerà in fretta e non gli impedirà di mettersi a disposizione per il derby. Anche se le sue prestazioni non stanno convincendo e lo costringono a lavorare spesso in disparte sulla tecnica, sotto gli occhi di Chinnici. Ma Dodò, in cui Sabatini continua a credere testardamente, non ha conquistato il tecnico francese, che non lo vede pronto.

Le lacune difensive rovinerebbero l’equilibrio di una squadra che sembra averlo finalmente trovato. C’è già Maicon che pensa a spingere sulla corsia destra, perciò Garcia non vuole scoprirsi anche sulla parte opposta. L’esperienza del «dimenticato» Torosidis potrebbe fare comodo se Balzaretti non riuscisse a tornare al top per domenica: domani, alla ripresa degli allenamenti fissata per le 15.45, dovrebbe svolgere un lavoro differenziato assieme ai più «consumati».