Roma Calcio » AS Roma News » Italia – Bulgaria, Prandelli verso il 4-3-2-1. Gilardino unica punta

Italia – Bulgaria, Prandelli verso il 4-3-2-1. Gilardino unica punta

Senza gli squalificati Balotelli, Osvaldo e Montolivo e gli infortunati Barzagli e Marchisio; il ct si trova di fronte a delle scelte obbligate

La Nazionale a Coverciano (Getty Images)

La Nazionale a Coverciano (Getty Images)

ITALIA BULGARIA PRANDELLI 4-3-2-1 GILARDINO UNICA PUNTA / ASROMALIVE.IT – Potrebbe essere proprio quell’Alberto Gilardino, che per poco non è arrivato alla Roma in questa sessione di mercato, a guidare l’attacco dell’Italia, giovedì sera, nella prima delle due partite di qualificazione al prossimo Mondiale. Gli Azzurri incontreranno la Bulgaria allo stadio Barbera di Palermo (inizio previsto alle ore 20.45). Cesare Prandelli dovrà fare a meno di tre squalificati (Osvaldo, Balotelli e Montolivo) e di due infortunati (Barzagli e Marchisio). Insomma, cinque titolari non ci saranno. Come si regolerà il c.t., dunque?

Alcune indicazioni vengono dall’allenamento volto oggi a Coverciano, dove Prandelli ha provato un 4-3-2-1 con Buffon in porta; linea difensiva composta da Abate, Bonucci, Chiellini e Antonelli; centrocampo con De Rossi a destra, Pirlo al centro e Thiago Motta (al rientro dopo più di un anno) a sinistra. In attacco, l’unica punta (che dovrebbe essere, come detto, Gilardino) sarà supportata dal tandem formato da Candreva e Giaccherini. Potrebbe essere questa la formazione che scenderà in campo giovedì sera. Possibile, però, che il c.t. possa decidere di optare per Insigne al posto di Giaccherini.

Ci aspetta una gara difficile contro un avversario ostico – ha detto ieri Prandellie siccome voglio vincere punterò sulla qualità del centrocampo e sulla velocità sulle fasce“.

Fonte: Ansa