Roma Calcio » AS Roma News » MERCATO ROMA Cicchetti (ag. Fifa): “Giallorossi sul portiere Bukri. Prendere Schar un vero affare”

MERCATO ROMA Cicchetti (ag. Fifa): “Giallorossi sul portiere Bukri. Prendere Schar un vero affare”

Il difensore Schar del Basilea

Il difensore Schar del Basilea

I latini solevano affermare: ‘nomen omen’ e Roman Burki, l’astro nascente del calcio svizzero, potrebbe giungere presto nella capitale. Portiere classe ’90, piace molto al d.s. Sabatini sempre alla caccia di giovani talenti. In quel campionato fanno parlare molto bene di sé anche l’ala Salah e il difensore Schar. A tal proposito per capire se questi giocatori un giorno approderanno in serie A, Calciomercato.com ha intervistato l’agente Fifa Gianfranco Cicchetti.

Alcune indiscrezioni di mercato vogliono Roma e Fiorentina interessate al portiere Burki del Grasshooppers.
“Sì, lo confermo. Burki è un portiere che conosco bene, è un ’90, nazionale svizzero, prima con l’under 21 ora in nazionale maggiore, è l’alter ego di Sommer. Bel portiere, è stato seguito anche da Celtic e Udinese, di ottima prospettiva. Costa 3,5 milioni, il contratto gli scadrà nel 2016. Un affare prenderlo subito”.

In Champions League di recente si è messo in luce un altro giocatore seguito dalla Roma: Salah. Con la maglia del Basilea ha realizzato il gol del momentaneo pari contro il Chelsea.
“Parliamo di un altro calciatore molto giovane. E’ un 92, nazionale egiziano, grande talento, classico esterno d’attacco, può giocare sia a destra che a sinistra. A mio avviso sfrutta meglio le proprie capacità partendo proprio da sinistra. E’ un’ala vecchia maniera, veloce e tecnico, vede la porta alla grande, destinato ad una big: costo 10 milioni. Possibilità di prenderlo nella Roma? Poche, perché c’è di mezzo il Tottenham. Comunque Salah in Italia, oltre dai giallorossi è seguito da Inter e Fiorentina”.

Sempre in Svizzera si parla tanto di Schar, difensore centrale, guarda caso sempre del Basilea. Potremo vederlo in futuro nel nostro campionato?
“E’ un ‘91, nazionale svizzero, grandi doti fisiche, molto completo, giocatore di grande prospettiva, costo 6 milioni. Anche in questo caso la Premier League ci beffa. L’Arsenal è andato molto forte su di lui, Juve e Milan appaiono in svantaggio rispetto ai Gunners. Nella scorsa stagione formava con il ‘gemello’ Dragovic una difesa da Champions League. Anche in questo caso chi lo prende fa un vero affare”.

Fonte: calciomercato.com