Roma Calcio » AS Roma News » PARMA-ROMA Tutti i numeri della sfida in scena al Tardini, e non solo…

PARMA-ROMA Tutti i numeri della sfida in scena al Tardini, e non solo…

Balzaretti contrasta Benalouane

Balzaretti contrasta Benalouane

La storia della Roma ha vissuto uno dei giorni più belli con la vittoria in casa contro il Parma per 3-1 il 17 giugno 2001. Ora i giallorossi vanno al Tardini con la consapevolezza dei propri mezzi, una convinzione maturata dopo 2 vittorie consecutive con 5 gol fatti e 0 subiti.  I ducali dal canto loro provano a  smuovere una classifica che segna 1 punto, frutto del pareggio per 0-0 in casa con il Chievo, a cui è seguita la brutta sconfitta per 3-1 ad Udine. In passato le sfide tra queste due compagini hanno sempre regalato emozioni, e anche questa partita rispetterà le attese.  In Serie A, da quando nel 1930 è stato istituito il girone unico, Parma e Roma si sono affrontate  22 volte  con 58 gol realizzati, una media di 2,63 a partita. L’alto numero di realizzazioni confermo l’alto tasso di spettacolarità del match.  I giallorossi conducono per 10 vittorie ad 8, 4 sono stati invece gli incontri terminati in parità.  I gialloblu hanno realizzato la loro vittoria più larga nel 1991-1992 alla giornata numero 14, un successo per 3-1 con il solo Sebino Nela in rete per i capitolini. Gli ospiti hanno invece ottenuto il loro successo maggiore nel 2003-2004 alla giornata numero 23, un 1-4 con reti di Antonio Cassano,  il “puma” Emerson, Francesco Totti e Amantino Mancini.  La Rom conduce la speciale classifica dei gol in questa partita per 33 a 25, la grande curiosità è che sia nel primo che nel secondo tempo sono stati realizzati lo stesso numero di gol: 29. Il Parma ha realizzato più gol nella prima frazione, 16 contro 13, mentre la Roma conduce nei secondi 45’ per 20 a 9. L’ultimo successo dei giallorossi per 0-1 è targato Luis Enrique con gol di Pablo Osvaldo nel 2011-2012. Gli emiliani hanno invece portato a casa l’ultima vittoria nel clamoroso diluvio della scorsa stagione, quando i ragazzi di Zeman vennero piegati per 3-2 in una partita che doveva essere sospesa grazie, le segnature sono state realizzate da E.Lamela, I.Belfodil, M.Parolo, C.Zaccardo, F.Totti.

La partita di Parma sarà una gara speciale per il capitano, che proprio al Tardini ha realizzato il suo ultimo gol in trasferta quasi un anno fa,  era il 31 ottobre 2012. I ducali sono la vittima preferita di Totti, che in carriera ha gonfiato per ben 18 volte la loro porta, nonostante qualche rigore sbagliato di troppo. Parlando di gare giocate all’Olimpico invece che al Tardini, merita una menzione d’onore il 19 dicembre 2004: quel giorno il “pupone” è diventato il più grande goleador della storia romanista scavalcando un mostro sacro come Roberto Pruzzo, 107 gol contro 106. Quale occasione migliore per tornare a correre verso la cima della classifica all time occupata da Silvio Piola con 274 gol?

A cura di T. C.