Roma Calcio » Rubriche Calcio Roma » Amarcord » AS ROMA Garcia non sbaglia un cambio. E Bradley è il decimo marcatore giallorosso

AS ROMA Garcia non sbaglia un cambio. E Bradley è il decimo marcatore giallorosso

Michael Bradley

Michael Bradley

CALCIO E NUMERI. Allora serve davvero a qualcosa la posizione in tribuna del collaboratore tecnico Bompard, dedito a seguire i primi tempi della Roma dall’alto; un segreto, una strategia ormai non troppo nascosta, che aiuta Rudi Garcia ad intepretare al meglio i match della sua formazione, ma soprattutto lo indirizza verso i cambi giusti in corso d’opera. Dall’inizio di stagione il tecnico francese non ha fallito una sostituzione, dato confermato ieri dall’ingresso a sorpresa di Bradley al posto di Borriello, cambio di natura conservativa che in realtà si è rivelato più che decisivo per la vittoria di misura ad Udine. Ma non sono da sottovalutare nel recente passato gli ingressi di Ljajic contro Verona e Lazio, con il serbo incisivo nel cambiare il ritmo del gioco giallorosso, oppure l’utilizzo part-time di Totti contro la Samp, tempo necessario per consentire al capitano di fornire due assist vincenti.

Intanto Bradley realizza il suo secondo gol in Serie A con la maglia della Roma, il primo arrivò un anno fa nel 2-0 all’Atalanta in casa. L’americano è il decimo marcatore diverso della rosa giallorossa in questa stagione.

I marcatori della Roma (2013-2014):

4 gol: Florenzi

3 gol: Totti, Gervinho, Pjanic, Ljajic

2 gol: Benatia

1 gol: Balzaretti, Bradley, De Rossi, Strootman

Keivan Karimi