Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » CALCIO Attimi di paura durante Juventus-Pavia: il 21enne Degeri perde conoscenza

CALCIO Attimi di paura durante Juventus-Pavia: il 21enne Degeri perde conoscenza

Il pavese Degeri

Il pavese Degeri

Spavento ed apprensione, oggi pomeriggio, allo Juventus Center di Vinovo, durante l’amichevole tra i bianconeri ed il Pavia. Lorenzo Degeri, 21 anni, centrocampista della squadra lombarda, è crollato a terra, perdendo conoscenza, dopo uno scontro fortuito con Padoin. L’allarme è rientrato solo dopo lunghi minuti: sull’ambulanza che lo portava in ospedale a Torino, Degeri si è ripreso ed ha risposto alle domande dei medici. Anche gli esami hanno dato esito negativo: il giocatore resterà ricoverato fino a domattina, ma solo per precauzione. Alla fine tutti hanno tirato un sospiro di sollievo, ma la paura è stata grande, tra i giocatori ed il pubblico che seguiva l’incontro al centro d’allenamento di Vinovo. L’incidente in una delle prime azioni della partita, quando Padoin ha colpito il suo avversario alla testa, con una ginocchiata fortuita. Degeri è caduto e non si è rialzato. Qualcuno ha temuto un malore, poi si è chiarito che aveva subito un trauma. I soccorsi sono stati immediati. «Siamo subito intervenuti – spiega Luca Stefanini, il responsabile dello staff medico della Juventus – abbiamo effettuato le prime manovre di soccorso. Sul campo è stato portato anche un defibrillatore, ma non è stata effettuata alcuna scarica». Degeri non ha avuto blocchi respiratori nè del battito cardiaco. Sull’ambulanza il giocatore ha ripreso conoscenza. Al Cto di Torino è stato visitato da Franco Benech, neurochirurgo del club bianconero. “Tutti gli esami sono negativi – ha precisato la Juventus – il ragazzo resterà precauzionalmente in ospedale fino a domani mattina, come da prassi, e poi dimesso. La diagnosi è di un trauma cranico commotivo non grave. Dopo le dimissioni, Degeri dovrà osservare alcuni giorni di riposo.”

(ANSA)