Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » ESTERO Il Barça vince il super Clasico. Rimonta Psg in extremis. Chelsea di misura sul City

ESTERO Il Barça vince il super Clasico. Rimonta Psg in extremis. Chelsea di misura sul City

Barcellona esultanza

Barcellona esultanza

Facciamo il riepilogo dei campionati esteri più importanti d’Europa e delle gare disputate nel weekend:

SPAGNA

Il Barça ancora imbattuto si aggiudica il super Clasico della Liga battendo i rivali del Real Madrid per 2-1; decisive le reti di Neymar e Sanchez, mentre Ronaldo e Bale restano al palo, autori entrambi di una prestazione sottotono. L’Atletico non molla e torna al successo con un pokerissimo sul Betis. Prima gioia stagionale per l’ex romanista José Angel, che va a segno nel 3-0 sull’Almeria.

FRANCIA

Week-end favorevole per il Monaco di Ranieri che batte 2-1 il decaduto Lione e raggiunge in vetta il Psg, frenato sul 2-2 a St. Etienne. Sotto di due reti, il club parigino deve ringraziare Cavani e Matuidi che in extremis riportano in parità il risultato. Caduta libera per l’Olympique Marsiglia, sconfitto anche ieri dal Reims in casa per 3-2.

INGHILTERRA

Arsenal inarrestabile in vetta grazie alla vittoria secca per 2-0 sul campo del piccolo Crystal Palace. Segue a ruota la sorpresa Liverpool che asfalta con un poker interno il WBA. Il big match di Londra rilancia le ambizioni del Chelsea, che grazie al colpo nel finale di Torres fa fuori il Manchester City, ormai lontano dalla vetta come i cugini dello United, che vincono 3-2 in casa contro lo Stoke soffrendo e rimontando solo nella ripresa. Buona vittoria di misura del Tottenham sull’Hull City, decide il rigore di Soldado.

GERMANIA

Aumenta il distacco vertigionoso delle prime tre della classe rispetto al resto della Bundesliga: il Bayern soffre più del previsto ma vince 3-2 all’Allianz Arena contro un buon Herta Berlino. Incalzano alle sue spalle il Borussia, vittorioso 3-1 nel derby della Ruhr contro lo Schalke, oltre al Bayer Leverkusen che sconfigge di misura l’Augsburg e resta secondo.

Keivan Karimi