Roma Calcio » AS Roma News » STADIO ROMA Chiocci (direttore Il Tempo): “Nei prossimi giorni pubblicheremo altre foto e documenti. L’incognita è la data di inizio dei lavori”

STADIO ROMA Chiocci (direttore Il Tempo): “Nei prossimi giorni pubblicheremo altre foto e documenti. L’incognita è la data di inizio dei lavori”

Progetto Stadio As Roma

Progetto Stadio As Roma

Dopo l’articolo pubblicato oggi sulle colonne del quotidiano Il Tempo, il direttore del medesimo giornale Gian Marco Chiocci ha commentato l’evoluzione della situazione relativa allo nuovo stadio della Roma, punto focale del lavoro della dirigenza giallorossa. Queste le sue parole:

Nel bozzetto ci sono riferimenti curiosi: il font As Roma è quello utilizzato dalla gestione precedente a questa e il logo Nike sembra cozzare con la foto in primo piano di Totti con la maglia Diadora

“Le incongruenze si spiegano così: l’architetto è stato incaricato tempo fa e quindi questo è un discorso che parte da molto lontano; evidentemente, sono stati utilizzati loghi del passato. Questa è una vera e propria bozza, cambieranno scritte e sponsor perché sappiamo che gli americani hanno tante idee in mente e quindi i cambiamenti sono all’ordine del giorno. Ciò che abbiamo pubblicato oggi è l’idea iniziale. Il problema è il “quando” andrà in porto il progetto, a quel punto la Roma avrà finalmente un grande stadio. L’impianto è quello di uno stadio bellissimo e molto americano; l’esterno, con la ripresa del Colosseo, è meno kitsch rispetto a quanto avrebbero potuto fare gli americani”.

Novità sui tempi di costruzione?

“Il problema è solo di tempo perché è tutto scadenzato. La burocrazia italiana è molto lenta ma nel momento in cui si partirà, servirà un anno di tempo per terminare il progetto. Lo stadio, guardando un attimo le immagini, sembra veramente bello”.

Quindi dalle notizie che avete, la Roma sarebbe pronta a presentarlo?

“Il problema è che in un paese normale questo progetto sarebbe dovuto essere già partito. A quanto ci risulta a noi de Il Tempo dovrebbe cominciare a vedersi qualcosa per il 2016”.

Come risponderà la Roma dopo pubblicazione di questi bozzetti?

“In genere, quando succedono cose non preventivate, le risposte in questo senso tendono sempre a sminuire e a ridurre la portata delle notizie pubblicate. Abbiamo in mano non solo questi bozzetti ma anche altre carte. Il lavoro di Tiziano Carmellini e le fonti riscontrate ci portano ad affermare che questa sia davvero la principale bozza dello stadio: è quello che vogliono fare gli americani. E’ curioso comunque che un’immagine simile a quella che abbiamo pubblicato oggi noi sulle nostre pagine fosse già apparsa sui tabelloni luminosi durante l’amichevole in Usa contro il Toronto. Comunque nei prossimi giorni ne sapremo di più”.

Siete andati ad attingere direttamente a fonti americane?

“Sì, può essere ma devo tutelare la fonte”.

Fonte: ReteSport