Roma Calcio » Rubriche Calcio Roma » Amarcord » UDINESE-ROMA Gli ex di turno: non solo Benatia, amarcord per De Sanctis e Lopez

UDINESE-ROMA Gli ex di turno: non solo Benatia, amarcord per De Sanctis e Lopez

De Sanctis

De Sanctis

Gli occhi del Friuli domenica pomeriggio si concentreranno principalmente su Mehdi Benatia, il grande ex della sfida tra Udinese e Roma, visto il recente passato in bianconero del difensore marocchino. Fu proprio il club friulano, nel 2010, ad acquisirlo dal piccolo club francese del Clermont, dove Benatia aveva ben figurato. Impostosi subito come titolare nella difesa a tre di mister Guidolin, il centrale classe ’87 ha collezionato in tre stagioni 80 presenze contornate da 6 reti con la maglia delle zebre. Nell’ultima estate la Roma lo ha acquistato per una cifra complessiva, tra cash e contropartite tecniche, di 13,5 milioni di euro.

Nell’affare Benatia è entrato proprio un ex giovane talento giallorosso, l’uruguagio Nico Lopez; il ds Sabatini lo strappò dalla concorrenza internazionale nell’autunno 2011, acquistandolo dal Naciònal Montevideo per 1 milione di euro. El Conejo, aggregatosi alla squadra Primavera, confermò le sue doti con una media reti impressionante, tanto da sorprendere il neo tecnico Zeman che lo promosse nella rosa di prima squadra durante l’estate 2012. Dopo la partenza-show della stagione scorsa, con il gol nell’esordio contro il Catania, Lopez finì nel dimenticatoio, ottenendo solo 6 presenze in A. Ripartito da Udine, l’attaccante classe ’93 vuole prendersi la propria rivincita già domenica prossima.

Ricco passato tra le lande friulane anche per Morgan De Sanctis, numero uno della Roma che giocò ad Udine dal 1999 al 2007. Prima riserva del più esperto Turci, poi titolare inamovibile tra i pali, l’estremo difensore abruzzese è stato tra i protagonisti della prima storica qualificazione Champions dell’Udinese di Luciano Spalletti nel 2005. Ceduto a parametro zero agli spagnoli del Siviglia, De Sanctis è tornato in Italia nel 2009 rilanciandosi con la maglia del Napoli, prima del trasferimento nella capitale dello scorso luglio. Con i friulani vanta 194 presenze in campionato.

Keivan Karimi