Roma Calcio » AS Roma News » AS ROMA Pellizzoli: “Fa piacere che il record sia rimasto mio, ma dispiace per De Sanctis”

AS ROMA Pellizzoli: “Fa piacere che il record sia rimasto mio, ma dispiace per De Sanctis”

Ivan Pellizzoli

Ivan Pellizzoli

Su Centro Suono Sport, nel corso della trasmissione condotta da Alberto Mandolesi, Massimo D’Adamo e Noemi Pierini è intervenuto Ivan Pelizzoli, ex portiere della Roma, attualmente in forza al Pescara, detentore del record d’imbattibilità tra i pali nella stagione2003-2004. Ecco le sue parole:

In seguito alla rete subita da De Sanctis nel corso della gara contro il Torino sei rimasto detentore del record d’imbattibilità tra i pali di 774 minuti consecutivi. Ti ha fatto piacere?
“Mi ha fatto molto piacere che il record sia rimasto a me, ma sono anche molto dispiaciuto per la Roma e per De Sanctis”.

A proposito dell’estremo difensore giallorosso, come giudichi il suo operato e la sua personalità?
“Secondo il mio parere Morgan De Sanctis da 1 a 10 è forte 10, sia dal punto di vista tecnico che della personalità. È un’ottima persona in grado di compattare ed incitare la squadra grazie all’altissimo livello di concentrazione e grinta”.

Per quanto riguarda la fase difensiva, quali consideri più forte tra questa attuale di Garcia e quella che hai avuto tu con Capello? 
“Sono entrambe molto forti e organizzate, sia io che De Sanctis infatti siamo stati aiutati molto dai difensori. Ottima la fase difensiva di Garcia, fortissimi i difensori con cui giocavo io negli anni del record”.

Che ricordo hai di Roma?
“Un ottimo ricordo anche dal punto di vista del rapporto con i tifosi. In seguito all’anno disastroso dei quattro allenatori andai via da Roma perché la società mi comunicò che nell’anno seguente sarei potuto rimanere facendo il secondo o addirittura il terzo portiere, mentre il mio desiderio era continuare a giocare. L’unico mio rammarico è stato quello di andare via senza aver potuto parlare con Spalletti che arrivò dopo. Attualmente compatibilmente con i miei impegni, come posso seguo sempre la squadra, mi tengo informato”.