Roma Calcio » AS Roma News » AS ROMA Rizzitelli: “Garcia ha dato importanza ai giocatori. Per lo scudetto la Roma non può più nascondersi”

AS ROMA Rizzitelli: “Garcia ha dato importanza ai giocatori. Per lo scudetto la Roma non può più nascondersi”

Ruggero Rizzitelli

Ruggero Rizzitelli

L’ex centravanti della RomaRuggiero Rizzitelli, ha commentato la decima vittoria su dieci gare della Roma dei miracoli e dei record di Rudi Garcia. Ecco le sue parole:

E’ da dieci e lode, in tutti i sensi – esordisce Rizzitelli -. Hanno messo Papa Francesco e aiuta… Scherzi a parte, visto com’era partita l’annata, con contestazioni su Osvaldo, Sabatini, Pjanic e Garcia, è incredibile. Pareva tutto fallito prima di iniziare, pareva che tutto dovesse saltare dopo due giornate, tutti si erano già messi il cuore in pace”.

E invece…

“De Rossi, Pjanic, venivano considerati anche inferiori a Tachtsidis. Garcia ha dato importanza a giocatori di qualità e l’ho sempre detto: se uno sa, sa. Basta farlo sentire importante ed il tecnico ha dato autostima a tutti”.

E’ possibile adesso parlare di Scudetto?

“Non si può tirare indietro: ha fatto dieci vittorie, la Champions ora è il minimo a cui aspirare. Per lo Scudetto è lunga ma ora la Roma non può più nascondersi. E’ forte, convinta e anche fortunata… Per questo parlavo di ‘aiuti divini’… Però la fortuna te la trovi, te la cerchi: è una squadra Scudetto. I piedi stiano per terra, ma meglio puntare al massimo”.

Chiudiamo col ritorno al gol di Borriello.

“L’ha detto anche De Rossi: poteva andare anche alla Nocerina, era praticamente scaricato… Invece si è sacrificato da professionista e questi sono i risultati. Sono contento per lui, è entrato nella storia della Roma”.

Fonte: Tuttomercatoweb.com