Roma Calcio » AS Roma News » FOCUS MERCATO Iturbe, il piccolo Messi scoperto da Pedro Troglio (VIDEO)

FOCUS MERCATO Iturbe, il piccolo Messi scoperto da Pedro Troglio (VIDEO)

Juan Iturbe

Juan Iturbe

I giornali ed i siti internet d’informazione ne sono certi: l’anno prossimo la Roma darà la caccia a Juan Manuel Iturbe, giovane talento che si sta mettendo in bella mostra con la maglia del Verona, durante la sua prima stagione in Serie A. Tecnica pura e rapidità eccellente per questo interessante classe ’93, col doppio passaporto argentino e paraguayano ed ancora indeciso su quale Nazionale scegliere per il suo futuro professionale.

Juan Iturbe nasce a Buenos Aires il 4 giugno 1993 da genitori di origini paraguayane. Il via con il mondo del pallone arriva in squadre locali e poco note, prima del salto in prima squadra nel Cerro Porteno, club di Asuncion. A scoprirlo è l’allora primo allenatore della squadra sudamericana, ovvero l’argentino Pedro Troglio, noto per aver giocato negli anni ’80 anche in varie squadre italiane come Lazio, Ascoli e Verona, il quale lo lancia tra i grandi a soli 16 anni come un vero predestinato.

L’esperienza al Cerro Porteno però non soddisfa il già ambizioso Iturbe, che si rifiuta di rinnovare il contratto nel 2010 finendo fuori squadra. Su di lui sembra esserci la corte ferrata degli italiani del Gallipoli, che però mancano il suo acquisto per problemi finanziari. Torna nel club paraguayano esordendo in Copa Libertadores nel 2011 realizzando una doppietta al Colo-Colo. Nell’estate successiva è il Porto a notarlo ed a prelevare il suo cartellino per il primo ingaggio in Europa; in terra lusitana però Iturbe otterrà solo poche presenze nel club B. Nel 2013 viene ceduto in prestito per sei mesi al River Plate, dove dimostra di non aver perso lo smalto da grande talento collezionando 17 presenze e 3 gol.

Il resto è storia recente, il prestito dal Porto all’Hellas Verona che lo lancia titolare facendogli dimostrare tutta la sua qualità nel dribbling e nella fase conclusiva, conquistandosi da subito la nomea di ‘piccolo Messi’ per le caratteristiche fisiche e tecniche simili al fenomeno del Barça. Già si parla di una valutazione di cartellino pari a 15 milioni, cifra che difficilmente il Verona riuscirà a sborsare per trattenerlo al Bentegodi. In estate partirà una vera e propria asta per Iturbe, con la Roma che appare al momento in vantaggio su tutte le pretendenti.

Keivan Karimi