Roma Calcio » AS Roma News » IL TEMPO.IT Una partita per Destro. E Totti migliora

IL TEMPO.IT Una partita per Destro. E Totti migliora

L'attaccante giallorosso Mattia Destro

L’attaccante giallorosso Mattia Destro

(E. MENGHI) – «Se qualcuno mi avesse detto, a inizio stagione, che a questo punto la Roma avrebbe avuto dieci vittorie e due pareggi, sarei stato decisamente contento». Contento, non sorpreso. Perché James Pallotta ha costruito una squadra competitiva, in grado di centrare l’obiettivo Europa: «Io – riporta Boston.com – sentivo già a luglio che avevamo una squadra forte, molto più forte di quello che tutti pensavano». In realtà, le aspettative di inizio stagione sono state non solo raggiunte, ma superate: «Rudi è la colla che li tiene tutti insieme. Avevo grandi aspettative su di lui e le ha anche superate. I giocatori si piacciono e giocano l’uno per l’altro.È davvero importante che la squadra resti unita: questo ci renderà più forti per i prossimi tre anni». Lo stadio di proprietà servirà per fare un ulteriore salto di qualità: «Non ci sono ritardi, entro la fine dell’anno dovremmo annunciare tutto». Il progetto vedrà presto la luce e potrebbe essere il regalo sotto l’albero per i tifosi giallorossi. Il presidente è atteso nella capitale per la sfida dell’Olimpico con la Fiorentina l’8 dicembre e potrebbe sfruttare quel viaggio per mostrare al sindaco quanto messo nero su bianco finora. Proprio quella data Totti l’ha cerchiata con il pennarello rosso sul suo calendario. Il capitano continua a fare progressi e ad aumentare le dosi di lavoro per vedere come risponde il tendine. Dalla corsa sul tapis roulant è passato al campo e oggi ha fatto anche qualcosa di più: non si è limitato a girare sul rettangolo di gioco, ma ha corso in salita e in discesa, con Vito Scala sempre al fianco. Gli è capitato il pallone tra i piedi e lui non l’ha scansato impaurito, anzi, l’ha calciato in porta battendo De Sanctis. Un bel segnale. La visita a Villa Stuart slitta ancora: doveva essere domani, la farà la prossima settimana.

A Trigoria, intanto, si è rivisto Borriello, che quattro giorni dopo l’infortunio alla caviglia ha fatto differenziato, oltre alla solita fisioterapia. Stesso programma per Ljajic, che sta smaltendo un leggero affaticamento. Fisioterapia e palestra per Benatia e Balzaretti. Castan è rimasto a casa con la febbre. Cassetti continua ad allenarsi al Bernardini: oggi sessione dedicata agli schemi offensivi, con cross e conclusioni in porta, e partitella finale.

Domani doppia seduta prima del weekend di libertà: in programma c’è un’amichevole con la Primavera di Alberto De Rossi. Un’occasione importante per Destro, che potrà approfittarne per riprendere il ritmo partita (non gioca dal 26 maggio scorso) e per mostrare al tecnico francese cosa ha imparato in questi primi giorni di lavoro con il gruppo. Intanto, cominciano gli impegni per i nazionali e Garcia avrà un occhio di riguardo per De Rossi e Gervinho: il primo ha svolto solo differenziato e dovrebbe andare in panchina contro la Germania, il secondo è tornato a lavorare con il gruppo a Casablanca e sarà a disposizione del ct della Costa d’Avorio Lamouchi per la partita decisiva con il Senegal. In caso di qualificazione, c’è in palio un premio di quasi 14 mila euro per ogni giocatore. Gervinho spera di tornare a Roma più ricco e felice, Garcia di riaverlo indietro tutto intero.

Fonte: Il tempo.it