Roma Calcio » AS Roma News » MERCATO ROMA Alberti (ag. Fifa): “Sabatini ha già preso Paredes. Arriverà l’anno prossimo”

MERCATO ROMA Alberti (ag. Fifa): “Sabatini ha già preso Paredes. Arriverà l’anno prossimo”

Leandro Paredes

Leandro Paredes

Intervista a José Alberti, noto intermediario di mercato, sempre molto informato sulle trattative tra Italia e Sudamerica:

José Alberti, si parla del giovane Leandro Paredes verso la Roma

“So da un mese che la Roma l’ha preso.Sabatini che ha chiesto informazioni l’anno scorso ma non era cosa chiudere l’affare perché nell’ambiente giallorosso c’erano problemi. Hanno continuato a seguirlo e sembra che già ci sia un accordo Roma-Boca. Per il passaggio di Paredes alla Roma bisogna aspettare il prossimo anno, anche perché diventerà comunitario. Ha presentato domanda al consolato spagnolo, quindi ci sarà bisogno che la situazione a livello burocratico si sblocchi”.

Che giocatore è?

“Sebbene abbia solo 19 anni nel Boca ha fatto sempre la differenza. il club deve monetizzare e per far ciò deve vendere i fernomeni. Colgo l’occasione per segnalare che anche nel River ci sono giocatori di 16-17 anni con gran talento, così come il Santos. Per rendere l’idea sul tipo di giocatre che è più che a Pastore o Lamela direi che Paredes somiglia a Verraatti. Dalla metà campo in su con i suoi lanci, le sue veritcalizzazioni e assist fa la differenza. Internacional de Porto Alegre e Vasco erano interessati a lui”.

Possiamo considerarlo pronto per l’Europa?

“Io dico che è un grande giocatore, tenuto in considerazione da tutti in Argentina. Fra due anni diventerà un campione di livello internazionale. Pastore, per fare un esempio, non fu seguito a dovere in Argentina, arrivò al Palermo e fece la differenza e da lì arrivò l’esplosione. Tecnicamente Paredes non deve imparare niente, ma in Europa sarà importante che metta su almeno 3-4 kili di muscoli, perché è troppo leggerino. Detto questo se vai a vedere il Boca oggi lo fai per vedere lui. Il suo valore, non a caso, è già sui 15 milioni”.

Fonte: Tmw