Roma Calcio » AS Roma News » NAPOLI Benitez: “Con Roma e Juve abbiamo perso, ma giocavamo in trasferta”

NAPOLI Benitez: “Con Roma e Juve abbiamo perso, ma giocavamo in trasferta”

 Rafael Benitez

Rafael Benitez

“La chiave di tutta la partita e’ stato il primo gol. Il gol iniziale dopo solo 2′ ha cambiato tutto. Per venti minuti siamo andati in difficolta’. Poi siamo cresciuti. Ma loro hanno fatto due gol straordinari, di grande qualita’ grazie a giocatori di grande qualita’. Questa e’ la Juventus. Le persone intelligenti sanno che la Juve e’ forte”.Cosi’ il tecnico del Napoli, Rafa Benitez sulla sconfitta subita allo Juventus Stadium.

“Il Napoli nel secondo tempo ha dimostrato carattere. Se Insigne avesse segnato, la partita sarebbe cambiata”. Perche’, viene chiesto a Benitez, non marcare a uomo Pirlo? “Perche’ se il Napoli vuole essere una grande squadra non puo’ giocare su un solo giocatore. La nostra squadra deve crescere in personalita’, e per questo abbiamo cercato di fare il nostro gioco. Ho lavorato in tre Paesi diversi con questa mentalita’. La Juve ha la sua personalita’, e anche il Napoli deve averla”.

E a chi gli ricorda che gli azzurri hanno perso i due scontri diretti con le altre squadre di vertice del campionato, Benitez risponde: “Con Roma e Juve abbiamo perso in trasferta, non bisogna sottovalutare questo aspetto. Il Napoli e’ una squadra in crescita, una societa’ in crescita. Dobbiamo lavorare per migliorare”.

Fonte: Ansa