Roma Calcio » AS Roma News » TORINO-ROMA Cerci: “L’esultanza? Mi sono sfogato” (AUDIO)

TORINO-ROMA Cerci: “L’esultanza? Mi sono sfogato” (AUDIO)

Il centrocampista del Torino Alessio Cerci

Il centrocampista del Torino Alessio Cerci

 

Alessio Cerci, autore del gol che ha consentito ai granata di agguantare il pari nel confronto con la Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel postpartita:

La mia Esultanza?

“Sì mi sono sfogato un po’, era un pareggio importante, non meritavamo la sconfitta, è andata bene così.”

Rapporto di odio amore con la Roma?

“Non trovo motivo per i fischi dei tifosi, ho vissuto dei bei momenti a Roma, ho avuto grandi emozioni, ora gioco al Toro e ho esultato per dare una gioia ai miei tifosi.”

Cambiare qualcosa della mia carriera se potessi?

“Mah forse si, forse qualcosa ho perso negli anni passati, magari ho pagato qualcosa nella voglia di allenarmi e potevo essere un po’ meno pigro, ma ora mi godo il momento al Torino. Qui al Toro sto benissimo, tante persone mi stimano e mi fanno sentire importante, mi danno calore tutte le persone che mi circondano, mi sento protetto e quindi importante. Non ho mai pensato di andare via, sapevo che un altro anno al Toro mi avrebbe fatto bene, non ho mai pensato di andar via questa estate”.

Fonte: Mediaset Premium

L’intervista a fine primo tempo dell’attaccante del Torino Alessio Cerci:

Primo tempo straordinario il tuo, ora che dovete fare?
Continuare cos’ e avere più coraggio, si fa gol con un po’ di personalità e creando occasioni da gol

Giocare contro la Roma è uno stimolo in più?
No, ci tengo ma la mia causa è il Torino e ora cercherò di tutto per pareggiare questa partita.