Roma Calcio » AS Roma News » TORINO-ROMA De Rossi: “Un po’ di affanno ci può stare. Ora testa al Sassuolo” (AUDIO)

TORINO-ROMA De Rossi: “Un po’ di affanno ci può stare. Ora testa al Sassuolo” (AUDIO)

De Rossi

De Rossi

Ecco le parole di Daniele De Rossi nel postpartita di Torino-Roma:

Recriminazioni?

“Siamo calati d’intensità ma dopo questa serie di vittorie un piccolo momento di affannamento ci può stare. La partita l’abbiamo fatta solo noi, loro hanno giocato in difesa come sempre ci accade quest’anno. Siamo sempre primi”

Benatia nervoso?

“Non ricordo com’è andata. Ci può stare, è un contrasto, ha un rendimento mostruoso. Burdisso è andato bene, è un professionista esemplare. Non si possono vincere tutte, dobbiamo pensare al Sassuolo perchè con i 3 punti, sicuramente guadagneremmo su Napoli e Juventus”.

ASCOLTA L’AUDIO

Fonte: Sky Sport

Non c’è il record europeo

“Non siamo arrabbiati per il mancato record ma perchè abbiamo perso 2 punti nei confronti di Napoli e Juve. Siamo sempre primi a 3 punti dalle seconde”

Siete a 3 punti dalle seconde

“E’ un po’ il nostro destino. Negli altri campionati se vinci 10 pareggi sei primo a 6-7 punti dalle seconde. Non siamo fortunati in questo, ma essere primi e fare quello che stiamo facendo noi vuol dire tanto. Si riparte con Sassuolo e Cagliari in casa, 2 partite da 6 punti”

Ti sei lamentato con Banti

“Io non mi lamento quasi mai. Anzi quasi più. Io mi lamento contro l’ostruzionismo degli avversari. Anche contro il Chievo abbiamo giocato 10′ nella ripresa.. Diventa frustrante giocare così. Sento gente che si lamenta degli arbitri, noi non dobbiamo lamentarci, soprattutto alla prima partita che pareggiamo”

Fonte: Mediaset Premium