Roma Calcio » AS Roma News » TORINO-ROMA PJANIC: “Quel rigore su di me si poteva fischiare” (AUDIO)

TORINO-ROMA PJANIC: “Quel rigore su di me si poteva fischiare” (AUDIO)

Pjanic festeggia i gol al Toronto

Pjanic festeggia i gol al Toronto

Ecco le parole di Miralem Pjanic nel post partita di Torino-Roma:

26’ del secondo tempo, il presunto fallo di Darmian nei tuoi confronti

“Mi ha toccato, poi l’arbitro non ha fischiato. Un rigore che si può dare per me. Ora è finita, dobbiamo guardare avanti. Oggi non abbiamo avuto un piccolo aiuto dall’arbitro… Peccato ,volevamo vincere”.

Analizzando la tua partita, hai giocato in tre ruoli: attaccante esterno, centravanti e mezz’ala destra. Troppi cambiamenti?

“E’ statauna partita strana, il ritmo era basso, abbiamo giocato al ritmo del Torino. Abbiamo messo il nostro quando hanno segnato .Potevamo fare di più sicuramente siamo arrabbiati perche siamo abituati a vincere, ma guardiamo avanti”.

Fonte: Sky Sport

L’episodio del rigore.

“Ho sentito che mi ha toccato ho provato a restare in piedi. Pensavo lo potesse fischiare, ora è tardi per fare qualsiasi cosa. Ci sono state 2-3 altre situazioni difficile: oggi non era dalla parte nostra, diciamo. Guardiamo avanti, dobbiamo preparare il Sassuolo. E’ positivo quello che abbiamo fatto oggi”.

Benatia vi ha detto qualcosa sul contatto con Meggiorini?

“Ci ha detto che era stato toccato. E’ una situazione in cui si può fischiare o no, come il rigore mio. L’arbitro non era a nostro favore. Sono cose che possono capitare”.

Nel finale avete cercato di vincerla.

“Sapevo eravamo più forti del Torino, volevamo continuare e non abbiamo mollato fino alla fine. Lo spirito va bene e so che la squadra farà una grande partita già domenica contro il Sassuolo”.

Com’era l’umore?

“Un pò amaro, siamo venuti qua per vincere e anche un pareggio può sembrare una sconfitta. Ci siamo detti anche che siamo sempre primi. Complimenti al Torino, primi a fermarci, ma la squadra farà una grande partita già contro il Sassuolo. Vincere prima della sosta è importante”.

Fonte: Roma Channel