Roma Calcio » AS Roma News » UNDER 21 Di Biagio convoca Antei, Viviani, Sabelli, Politano e Pettinari e apre a Romagnoli: “Se giocasse lo prenderemmo in considerazione”

UNDER 21 Di Biagio convoca Antei, Viviani, Sabelli, Politano e Pettinari e apre a Romagnoli: “Se giocasse lo prenderemmo in considerazione”

Gigi Di Biagio

Gigi Di Biagio

E’ l’attaccante Stefano Pettinari del Crotone l’unica novita’ tra i 23 calciatori convocati dal ct Luigi Di Biagioper gli ultimi due impegni del 2013 della Nazionale Under 21 nelle qualificazioni europee. Gli azzurrini, secondi nel gruppo 9 a quota 6 punti e reduci dal prezioso successo in casa del Belgio, affronteranno l’Irlanda del Nord il 14 novembre al ‘Mapei Stadium Citta’ del Tricolore’ di Reggio Emilia e il 19 novembre al ‘Metalac Stadium’ di Gornji Milanovac se la vedranno con la Serbia. Il raduno e’ fissato per lunedi’ prossimo in un albergo di Correggio, con la squadra che nel pomeriggio sosterra’ il primo allenamento allo stadio Comunale. La preparazione proseguira’ nello stesso impianto sportivo il giorno seguente, mentre mercoledi’ l’Under svolgera’ la rifinitura presso il ‘Mapei Stadium’. Dopo il match di giovedi’ con l’Irlanda del Nord, ultima in classifica a zero punti, la squadra tornera’ ad allenarsi a Correggio per poi partire domenica alla volta di Belgrado. Nell’elenco dei convocati presenti anche calciatori di proprietà dell’As Roma, compresi quelli ceduti in prestito:

Portieri: Bardi (Livorno), Cragno (Brescia), Leali (Spezia); Difensori: Antei (Sassuolo), Bianchetti (Verona), Biraghi (Catania), Ceccherini (Livorno), Rugani (Empoli), Sabelli (Bari), Zampano (Juve Stabia), Zappacosta (Avellino); Centrocampisti: Baselli (Atalanta), Battocchio (Watford), Benassi (Livorno), Crisetig (Crotone), Fossati (Bari), Molina (Modena), Viviani (Pescara); Attaccanti: Belotti (Palermo), Fedato (Bari), Pettinari (Crotone), Politano (Pescara), Rozzi (Real Madrid).

Fonte: vivoazzurro.it

Il ct della Nazionale Under 21 è stato intervistato dall’emittente radiofonica romana: “Quando in carriera hai lavorato con Zeman puoi fare molto bene come allenatore. Loro giocano un calcio propositivo, questa è un’arma a doppio taglio per la Roma. All’inizio del campionato non erano fortunati coi risultati, ora stanno raccogliendo i frutti. In Italia non c’è coraggio di inserire i giovani bravi. Romagnoli? Se giocasse lo prenderemmo in considerazione”.

Fonte: retesport