Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » ESTERO Cade il Barça a Bilbao. Robben, Ramsey e Bale, che show!

ESTERO Cade il Barça a Bilbao. Robben, Ramsey e Bale, che show!

Gareth Bale

Gareth Bale

Come ogni lunedì facciamo il resoconto del week-end calcistico nei maggiori campionati europei. Gare di rilievo si sono disputate tra venerdì e domenica scorsa nel panorama sportivo internazionale:

FRANCIA

Vola senza intoppi il PSG capolista, che liquida l’ormai decaduto Lione con un poker devastante; a segno Ibrahimovic con una doppietta oltre a Cavani e Thiago Silva. Rispondono bene anche le inseguitrici: vittoria del Monaco per 2-0 sul Rennes e successo esterno di misura del Lille sul campo del Valenciennes. Torna in auge il nome dell’ex juventino Krasic, che guida il suo Bastia alla vittoria scaccia crisi sull’Evian.

GERMANIA

Bayern tutto sulle spalle robuste di Arjen Robben, che mostra tutto il suo killer-instinct per battere l’Eintracht Braunschweig proprio grazie ad una sua doppietta. I baveresi restano primi a +4 sul Bayer Leverkusen che si sbarazza per 3-0 del Norimberga. Torna vincere anche il Borussia per 3-1 sul campo del Mainz (due gol di Lewandoski).

INGHILTERRA

Succede di tutto nel week-end di Premier League: l’Arsenal mantiene vetta e distanza da chi insegue con un 3-0 a Cardiff, dove spicca il solito Ramsey autore di una doppietta da leader vero. Il Chelsea soffre per mezz’ora la rapidità del Southampton ma riesce a vincere in rimonta 3-1 e ritrova il secondo posto solitario. Risorge il Manchester City che liquida 3-0 lo Swansea, mentre cade bruscamente il Liverpool sconfitto dall’Hull City e raggiunto in classifica dai cugini dell’Everton. Match spettacolare a Londra tra Tottenham e Manchester United: nel 2-2 finale si risveglia Wayne Rooney che realizza una doppietta decisiva.

SPAGNA

La sorpresa della settimana è la caduta del Barcellona, ancora privo di Leo Messi, in casa dell’Athletic Bilbao; gara tirata ed insidiosa risolta dal gioiello basco Muniain a venti minuti dal termine. Ne approfittano immediatamente le due squadre di Madrid: l’Atletico raggiunge i catalani in vetta con un 2-0 sul campo dell’Elche, mentre il Real ringrazia Gareth Bale e la sua prima tripletta spagnola con cui asfalta le resistenze del Valladolid. Il Celta Vigo di Luis Enrique ritrova il sorriso battendo 3-1 l’Almeria nello scontro diretto per la salvezza.

Keivan Karimi