Roma Calcio » Trigoria - Notizie dal Centro Tecnico » Settore Giovanile » La Roma primavera è Campione d’Italia

La Roma primavera è Campione d’Italia

Lorenzo Vasco

Lorenzo Vasco (Getty Images) AsRl

RISULTATO FINALE SCUDETTO CAMPIONATO PRIMAVERA – La Roma primavera di Alberto De Rossi è Campione d’Italia per l’ottava volta nella sua storia, a 5 anni dall’ultimo trionfo. I giallorossi in finale al Mapei Stadium battono la Juventus di Fabio Grosso ai calci di rigore dopo l’1-1 dei tempi regolamentari.

A passare in vantaggio sono stati i bianconeri con Kastanos proprio dal dischetto, ma il club capitolino ha trovato il pareggio ad inizio ripresa con Ezequiel Ponce.

Da segnalare che questo gruppo è quello che ha vinto due anni fa il campionato dei Giovanissimi Nazionali, l’anno scorso gli Allievi Nazionali (quest’ultime guidate da Federico Coppitelli), e adesso il Campionato Primavera.

LA SEQUENZA DEI CALCI DI RIGORE
1° Juventus – GOL – Lirola spiazza Crisanto. 1-0
1° Roma – GOL – Ponce angola bene il pallone alla destra di Audero, il quale intuisce ma non riesce a deviare completamente il pallone. 1-1
2° Juventus – SBAGLIATO – Crisanto si distende sulla sua sinistra e para il rigore di Vadalà. 1-1
2° Roma – GOL – Vasco realizza. 1-2
Juventus – GOL – Cassata piazza alla perfezione il pallone. 2-2
3° Roma – GOL – Spinozzi preferisce la potenza e trafigge l’estremo difensore bianconero. 2-3
4° Juventus – GOL – Kastanos spiazza Crisanto. 3-3
4° Roma – GOL – Capradossi realizza. 3-4
5° Juventus – GOL – Di Massimo realizza. 4-4
5° Roma – SBAGLIATO – Marchizza incredibilmente non inquadra lo specchio della porta, concludendo a lato. 4-4
6° Juventus – GOL – Zappa realizza. 5-4
6° Roma – GOL – Bordin spiazza Audero. 5-5
7° Juventus – SBAGLATO – Favilli non supera Crisanto che di piede respinge. 5-5
7° Roma – GOL – Grossi realizza il rigore che vale lo scudetto. 5-6

IL TABELLINO DEL MATCH

Roma (4-3-2-1): Crisanto; De Santis, Capradossi, Marchizza, Anocic; Machin, Vasco, D’Urso (120′ Grossi); Di Livio (120′ Bordin), Ndoj (88′ Spinozzi); Ponce.
A disp.: Pop, Romagnoli, Ciavattini, Paolelli, Pellegrini, Franchi, Antonucci, Soleri.
All.: De Rossi

Juventus (4-3-1-2): Audero; Lirola, Romagna, Blanco Moreno, Zappa; Macek (118′ Di Massimo), Toure (65′ Didiba), Cassata; Kastanos; Favilli, Pozzebon (95′ Vadalà).
A disp.: Del Favero, Consol, Coccolo, Beruatto, Vogliacco, Bove, Kean, Parodi, Caligara.
All.: Grosso

Arbitro: Carlo Amoroso di Paola (Cosenza)
Assistenti: Oliviero – Cordeschi
Quarto ufficiale: Pagliardini

Marcatori: 36′ Kastanos rig., 47′ Ponce

Ammoniti: 18′ Toure, 62′ Ndoj, 79′ Zappa, 92′ Spinozzi