venerdì, 7 Agosto, 2020
Home Blog Pagina 3

Calciomercato Roma, l’agente di Schick: “Lipsia impossibile”

Calciomercato Roma, Pavel Paska, agente di Patrik Schick, ha parlato delle difficoltà del suo assistito di tornare a giocare nel Lipsia

calciomercato Roma
Patrick Schick @getty images

Nei primi posti per quanto riguarda i calciatori destinati a lasciare la Roma nel prossimo mercato, figura ormai da tempo il nome di Patrik Schick. Un amore mai sbocciato quello tra l’attaccante ceco e la piazza giallorossa, a causa delle sue prestazioni deludenti durante le sue due stagioni nella Capitale.

Nelle scorse settimane si sono ricorse molte voci su un suo possibbile trasferimento. Dapprima il centravanti è stato accostato al Milan con un’operazione che sarebbe andata in porto se sulla panchina dei rossoneri fosse arrivato il manager tedesco Ralf Ragnick.

Negli ultimi giorni invece si è parlato di un eventuale scambio con il Torino, prima con il difensore camerunese Nicolas Nkoluou e poi con Armando Izzo, visto l’imminente arrivo come allenatore dei granata di Marco Giampaolo che ha lanciato Schick ai tempi della Sampdoria.

In realtà la volontà del giocatore sarebbe quella di tornare al Lipsia, dove ha disputato l’ultimo stagione ritrovando la sua verve realizzativa. Una ipotesi sulla quale il suo agente è apparso però al momento pessimista.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Roma, Al Baker si ritira, Friedkin ora è a un passo

LEGGI ANCHE >>> Europa League, Zaniolo verso l’undici titolare

Calciomercato Roma, le parole dell’agente di Schick

Calciomercato Roma Schick Izzo
Schick (Getty Images)

Pavel Paska ha rilasciato infatti una intervista al sito idnez.cz, in cui ha parlato della situazione attuale del suo assistito e in particolare delle difficoltà di un suo ritorno in terra tedesca.

Queste le sue parole: “Fino a quando il Lipsia sarà in Champions League, non commenteremo lo sviluppo delle trattative. Non vogliamo distrarre il giocatore o il club. Quando l’opzione è stata impostata era un momento diverso.”

“Allo stato attuale, la cifra per il riscatto è così alta che è impossibile farlo restare al Lipsia. Il coronavirus ha paralizzato l’intero mercato dei trasferimenti. Il Lipsia lo ha aiutato molto: si è infortunato quando è arrivato, è guarito e poi si è fatto male in Nazionale. Ma loro sono stati pazienti e credevano in lui.”

Per ora non c’è fretta. Ha ancora un contratto di due anni con la Roma. E il mercato è aperto fino al 5 ottobre“.
C. C.

Europa League, Zaniolo verso l’undici titolare

Europa League, Fonseca sembra essersi deciso a schierare dal primo minuto Nicolò Zaniolo nella sfida contro il Siviglia

Europa League
Nicolò Zaniolo (Getty Images)

Sono tanti i dubbi di formazione che attanagliano la mente del tecnico della Roma Paulo Fonseca in vista del match di Europa League in programmo domani a Duisburg contro il Siviglia.

In particolare l’allenatore portoghese dovrà sciogliere le riserve per quanto riguarda la linea offensiva da mandare in campo nella sfida contro gli andalusi dell’ex ds giallorosso Monchi. Una novità delle ultime ore in questo sesnso potrebbe essere rappresentata dall’intenzione del mister di schierare dal primo minuto Nicolò Zaniolo.

Secondo Radio Radio infatti, Fonseca dopo aver visto all’opera il 22 per 60 minuti sabato scroso contro la Juventus, sarebbe più che mai orientato a dargli questa chance da titolare in una gara di fondamentale importanza per il futuro dei giallorossi.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Roma, Al Baker si ritira, Friedkin ora è a un passo

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Pastore ad un bivio: ipotesi rescissione

Europa League, staffetta Zaniolo – Pellegrini

Roma
Pellegrini (Getty Images)

Zaniolo ha mostrato subito di essere sulla via del pieno recupero dopo l’infortunio patito al legamento crociato del ginocchio destro nel gennaio scorso e il conseguente intervento chirurgico. Sin dalle prime partite in cui ha rimesso piede in campo la sua voglia di giocare si è mostrata lampante agli occhi di tutti.

E questo a dispetto di critiche e voci di mercato che lo vogliono sempre in procinto di lasciare la Roma. Sicuramente però c’è da dire che ancora il numero 22 non ha i 90 minuti nelle gambe. Per questo Fonseca starebbe pensando ad una staffetta Zaniolo – Pellegrini nel match di domani contro il Siviglia.

Anche Lorenzo è reduce dalla frattura del setto nasale rimediata nello scontro con Milenkovic durante la gara con la Fiorentina. Dopo l’intervento il calciatore ha ripreso in questi giorni ad allenarsi con i compagni indossando una maschera protettiva. Il suo impiego nella sfida europea non è in dubbio, ed è davvero probabile che entrerà a partita in corso per alternarsi proprio con Zaniolo.

C. C.

Calciomercato Roma, Mkhitaryan in giallorosso e Willian all’Arsenal

Calciomercato Roma, l’Arsenal vuole acquistare Willian svincolatosi dal Chelsea, ma per farlo c’è bisogno che Mkhitaryan resti in giallorosso

Roma
Mkhitaryan (Getty Images)

Tra le squadre inglesi più desiderose di rinnovarsi e di riuscire a competere ad alti livelli c’è sicuramente l’Arsenal. I londinesi, freschi vincitori della FA Cup, sono attivi sul mercato e stanno cercando di piazzare dei colpi anche tenendo d’occhio il budget.

In particolare, l’ultima indiscrezione arrivata dall’Inghilterra coinvolge anche la Roma. Secondo il quotidiano The Sun infatti, i  “Gunners” starebbero pensando di ingaggiare l’esterno di attacco brasiliano Willian appena svincolatosi dal Chelsea.

L’interesse del tecnico biancorosso Mikel Arteta è molto forte sul calciatore, ma prima di potersi concentrare sulla trattativa l’Arsenal ha bisogno di essere sicuro che Henrikh Mkhitaryan vesta ancora la casacca della Roma.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Roma, Al Baker si ritira, Friedkin ora è a un passo

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Pastore ad un bivio: ipotesi rescissione

Calciomercato Roma, Mkhitaryan vuole rimanere in giallorosso

calciomercato Roma
Willian (Getty Images)

Preoccupazioni questo senso per il club londinese non dovrebbero essercene. Il calciatore armeno ha più di una volta fatto capire che il suo desiderio sarebbe quello di restare nella Capitale. Fonseca lo ritiene una pedina fondamentale per il suo progetto tecnico futuro e i contatti tra Roma e Arsenal per la buona riuscita dell’affare sono ormai in corso da tempo.

Piuttosto, sempre secondo il The Sun, i “Gunners” dovranno  cercare di vincere le resistenze nella trattativa da parte dell’agente dello stesso Willian, Kia Joorabchian, che vorrebbe per il suo assistito un contratto di tre anni invece dei due offerti dai biancorossi.

C. C.

LEGGI ANCHE >>> Roma, futuro rossoblù per Daniele De Rossi

LEGGI ANCHE >>> Siviglia-Roma, Pellegrini: “Faremo una grande partita”

Cessione Roma, Al Baker si ritira, Friedkin ora è a un passo

Cessione Roma, Fahad Al Baker ha deciso di interrompere la trattativa per l’acquisto dei giallorossi e ora Friedkin sembra davvero a un passo

Cessione Roma
Dan Friedkin a sinistra (Getty Images)

Sono ore frenetiche per il passaggio di proprietà della Roma.  James Pallotta ha fretta di chiudere la trattativa e avrebbe ormai deciso di cedere la sua poltrona al magnate texano Dan Friedkin.

Andiamo con ordine. Secondo il quotidiano del Kuwait Aljarida, l’attuale presidente giallorosso avrebbe concesso 24 ore di tempo all’imprenditore arabo Fahad Al Baker per superare l’offerta di circa 600 milioni di euro presentata dal gruppo Friedkin.

Messo con le spalle al muro, il capo della Winners International Trading dopo essersi consultato con i suoi soci avrebbe deciso di abbandonare la partita per l’acquisizione della società giallorossa, spalancando di fatto le porte della Roma a Dan Friedkin.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Roma: Pallotta aspetta il rilancio ma c’è il rischio ridimensionamento

LEGGI ANCHE >>> Cessione Roma, chiusura imminente con Dan Friedkin: c’è la firma

Cessione Roma, Friedkin ora è davvero a un passo

La conferma che il gruppo arabo non sia più in trattativa per l’acquisto del club è arrivata anche da parte della Roma. Probabilmente è stato fondamentale il pressing dello stesso Friedkin su Pallotta. Nelle ultime ore infatti, si erano rincorse le voci secondo le quali il gruppo texano non avrebbe più tollerato passi indietro o tentennamenti nell’affare, da parte dell’attuale dirigenza romanista.

La cosa certa è che con il ritiro dalla corsa da parte di Fahad Al Baker ora Dan Friedkin potrebbe diventare prestissimo il nuovo patron della Roma.

C.C.

Roma, futuro rossoblù per Daniele De Rossi

Roma, il direttore sportivo del Bologna Walter Sabatini vuole Daniele De Rossi come allenatore della primavera rossoblù

roma
Daniele De Rossi (Getty Images)

 

Il futuro di allenatore di Daniele De Rossi si arricchisce di una nuova indiscrezione. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport infatti, l’ex centrocampista della Roma potrebbe finire sulla panchina della primavera del Bologna.

A sponsorizzare la sua candidatura e a volerlo fortemente nella città emiliana, sarebbe un’altra ex conoscenza giallorossa, ovvero Walter Sabatini attuale direttore sportivo del club rossoblù.

Nei prossimi giorni tra i due dovrebbe esserci un incontro in cui Sabatini dovrebbe illustrare a De Rossi la programmazione e le peculiarità del progetto tecnico che lui ha in mente. La difficoltà per l’ex capitano romanista potrebbe trovarsi nel non riuscire ad ottenere la deroga per allenare da parte della Federcalcio.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Roma: Pallotta aspetta il rilancio ma c’è il rischio ridimensionamento

LEGGI ANCHE >>> Siviglia-Roma, Pellegrini: “Faremo una grande partita”

Roma, il futuro di Daniele De Rossi

roma
Walter Sabatini (Getty Images)

Nelle ultime settimane sono state tante le future panchine “assegnate” a Daniele De Rossi. Innanzitutto la Fiorentina, con il patron  Rocco Commisso che invece ha confermato Iachini alla guida dei viola, smentendo categoricamente le voci di contatti con De Rossi.

Poi nei giorni scorsi è spuntata la voce che lo vorrebbe come possibile allenatore del Palermo, tornato dopo un anno trascorso nei dilettanti a militare serie C. Una pista comunque molto difficile da percorrere e infatti la dirigenza rosanero sembra che stia vagliando altri nomi come Fabio Grosso o Gaetano Auteri.

Ora questo interesse da parte di Sabatini che sembrerebbe molto concreto. Se però per De Rossi non dovesse arrivare la deroga della  Federcalcio, allora il ds rossoblù potrebbe valutare i profili di Pietro Magnani, che è stato il vice di Renzo Ulivieri per tanti anni e ha già guidato la Primavera degli emiliani, e Luca Vigiani che in questa stagione è stato il mister dell’Under 17 felsinea.

C. C.

Calciomercato Roma, Pastore ad un bivio: ipotesi rescissione

Calciomercato Roma
Pastore @ Getty Images

CALCIOMERCATO ROMA FUTURO JAVIER PASTORE – Un vero e proprio ‘calvario’ non ha permesso una serenità ragionevole tale al centrocampista offensivo argentino di vivere bene la sua esperienza giallorossa. Dopo due anni potrebbe essere, dunque, terminata l’avventura capitolina del ‘Flaco’ prelevato proprio due anni fa dal Paris Saint-Germain per 24,7 milioni di euro.

LEGGI ANCHE Calciomercato Roma, visite mediche per Cetin al Verona

LEGGI ANCHE Cessione Roma: Pallotta aspetta il rilancio ma c’è il rischio ridimensionamento

Calciomercato Roma, futuro Pastore

Contratto quinquennale, all’epoca fatto firmare dalla Roma e dal diesse Monchi, per altri tre anni di contratto rimanenti. Adesso però c’è un problema più grande, un edema osseo all’anca che lo sta costringendo a rimanere lontano dai campi in totale da cinque mesi. Escluso anche dalla lista Uefa, l’ex giocatore di PSG e Palermo, come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, ha svuotato l‘armadietto portando in macchina diversi scatoloni ed è uscito da Trigoria mentre i suoi compagni di squadra erano in campo.

LEGGI ANCHE Roma, De Sanctis ai saluti: è vicino all’Ascoli

Pastore verso la rescissione?

Oggi il Flaco sosterrà una vita specialista all’anca per capire come risolvere da questo infortunio che gli sta creando tanti problemi negli ultimi anni della sua carriera. I suoi ultimi minuti alla Roma potrebbero essere stati quelli disputati a San Siro contro il Milan lo scorso 28 giugno. Nelle prossime settimane, intanto, potrebbe arrivare un’offerta dalla MLS (Major League Soccer) dall’Inter Miami di David Beckham.

Calciomercato Roma, visite mediche per Cetin al Verona

Calciomercato Roma
Mert [email protected] images

CALCIOMERCATO ROMA CETIN AL VERONA – Già nei giorni scorsi vi avevamo anticipato la chiusura dell’affare tra la Roma e l’Hellas per l’approdo a Verona di Mert Cetin. La formula sarà quella del prestito con diritto di riscatto e controriscatto

LEGGI ANCHE Cessione Roma: Pallotta aspetta il rilancio ma c’è il rischio ridimensionamento

LEGGI ANCHE Siviglia-Roma, Pellegrini: “Faremo una grande partita”

Calciomercato Roma, Cetin al Verona

@getty images

Il difensore turco classe ’97 era stato prelevato dall’allora direttore sportivo del club giallorosso Gianluca Petrachi per 3 milioni di euro dal Gençlerbirligi. L’accordo prevedeva anche un ulteriore 10% del prezzo di cessione eccedente i 5 milioni di euro. Sarà dunque il turco il sostituto di Amir Rrahmani, destinato a lasciare il club guidato da Ivan Juric.

LEGGI ANCHE Roma, De Sanctis ai saluti: è vicino all’Ascoli

Le cifre di Cetin al Verona

L’accordo tra i giallorossi e gli scaligeri è quello del prestito oneroso (circa un milione di euro, ndr) con diritto di riscatto e controriscatto in favore della Roma. Nella giornata odierna il giocatore effettuerà le classiche visite mediche di rito per poi dirigersi in sede a firmare il contratto. In questa stagione sono sei le presente con la maglia capitolina, con 4 ammonizioni e un cartellino rosso rimediato.

Cessione Roma: Pallotta aspetta il rilancio ma c’è il rischio ridimensionamento

Sono giorni bollenti per la cessione Roma. Con James Pallotta che sembra davvero molto vicino a passare la mano. La situazione.

Cessione Roma
James Pallotta @Getty Images

Ormai non ci sono dubbi sulla volontà dell’attuale presidente giallorosso, che è intenzionato a cedere il club ma che aspetta anche una offerta che lo soddisfi. Nel frattempo il titolo in Borsa ieri ha avuto una impennata (+8.65). Come riporta Il Corriere dello Sport, al momento la situazione vede Dan Friedkin aver presentato una offerta vincolante, mentre ci sarebbe anche l’interesse del kuwaitiano Fahad Al-Baker che avrebbe presentato invece una offerta informale.

LEGGI ANCHE –>Cessione Roma, chiusura imminente con Dan Friedkin: c’è la firma

Cessione Roma, Friedkin in vantaggio ma…

Il quotidiano sportivo sottolinea come in vantaggio per l’acquisizione del club ci sia Friedkin, anche perché l’imprenditore del Texas ha già effettuato la due diligence ed è in contatto ormai quotidiano con i legali di Pallotta. Ma Al-Baker confida in una rimonta.

Proprio in virtù dell’offerta arrivata dal Kuwait, Pallotta attende di fatto un rilancio da parte di Friedkin. Il Corriere dello Sport infatti sottolinea come l’offerta di 490 milioni (più altri 85 da immettere nelle casse del club) non sia del tutto soddisfacente per l’attuale presidente giallorosso, ma sottolinea anche come in caso di rilancio il closing potrebbe arrivare entro la fine del mese. Nonostante il pressing di Al-Baker che pare essere molto determinato nella sua volontà di acquistare il club. Un “duello” che comunque sembra avviarsi alle battute finali, il tempo inizia a stringere e la Roma, senza una svolta sul piano societario, rischia di dover lasciar partire alcuni dei suoi gioielli. Con un ridimensionamento tecnico che sarebbe inevitabile.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, arriva un’offerta dall’Arsenal

Siviglia-Roma, Pellegrini: “Faremo una grande partita”

La Roma si prepara alla sfida di Europa League contro il Siviglia. Un match molto importante perché darà l’accesso alla Final Eight del torneo.

Roma
Pellegrini (Getty Images)

Paulo Fonseca qualche problema di formazione da risolvere ce l’ha. E’ out Smalling, che ha lasciato la squadra per fine prestito, ma non ci sarà nemmeno il motorino di centrocampo Veretout. Assente per squalifica. Per fortuna rientrerà invece Lorenzo Pellegrini, che dopo l’operazione al naso scenderà in campo con una maschera protettiva.

Il centrocampista ha rilasciato una lunga intervista al sito della Roma, nella quale ha affrontato diversi argomenti.

LEGGI ANCHE –>Cessione Roma, chiusura imminente con Dan Friedkin: c’è la firma

Roma, le parole di Pellegrini

“Sto bene, mi sto riprendendo. Saranno importantissimi questi due giorni che precedono la partita per migliorare la respirazione, questa è la cosa che mi preme di più. La mascherina si può portare tranquillamente, non posso lamentarmi, la indosso senza problemi per giocare un ottavo finale di Europa League: voglio mettermi a disposizione dei miei compagni” ha detto Pellegrini riguardo le sue condizioni fisiche. Rientrerà sicuramente nella lista dei convocati di Fonseca.

E a riguardo del tecnico solo parole al miele da parte del mediano. “Personalmente quello che apprezzo di più del mister è che è un allenatore ambizioso, con tanta voglia di vincere e di crescere, ma riesce ad affrontare tutte queste cose con la massima serenità. – ha detto – Non è scontata questa cosa, a volte in quel ruolo si rischia di vivere certe situazioni con ansia e tensione, ma lui riesce a trasmettere davvero tanta serenità e lo stimo molto per questo. Tecnicamente, poi, secondo me ha già dimostrato di essere un grande allenatore”.

Sulla strada dei giallorossi c’è il Siviglia. “Secondo me vedremo una grande Roma, abbiamo preso una delle due squadre più forti della competizione, è vero, ma sono certo che faremo una grande partita, per l’atteggiamento e la voglia di vincere: ci teniamo tanto e dovremo dimostrarlo sul campo” ha detto Pellegrini.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, arriva un’offerta dall’Arsenal

Roma, De Sanctis ai saluti: è vicino all’Ascoli

Roma, il futuro di Morgan De Sanctis sembra essere lontano dalla capitale. Lo attende l’Ascoli dove svolgerà un importante ruolo.

Roma
Morgan De Sanctis @getty images

Sono diversi giorni che si parla del possibile divorzio tra l’ex portiere e il club giallorosso. Come riporta Il Corriere dello Sport De Sanctis avrebbe già annunciato al Ceo Fienga la volontà di lasciare la società dopo il prossimo 31 agosto. Ad attenderlo ci sarebbe l’Ascoli, dove è già passato un altro ex dirigente giallorosso, ovvero Bifulco. Per De Sanctis sarebbe pronto il ruolo di direttore generale. Il suo futuro dunque potrebbe essere con l’ambizioso club marchigiano.

LEGGI ANCHE –>Cessione Roma, chiusura imminente con Dan Friedkin: c’è la firma

Roma alla ricerca del nuovo ds

Lo stesso quotidiano sportivo continua a sottolineare come al più presto la Roma dovrà trovare un nuovo direttore sportivo dopo la separazione da Petrachi e l’imminente addio anche di De Sanctis. In pole position ci sarebbe Nicolas Burdisso, che ha svolto questo ruolo recentemente in Argentina con il Boca Juniors. Ha giocato per molti anni in serie A, conosce bene l’Italia e anche Roma, visti i suoi trascorsi giallorossi. Tuttavia non si esclude che un cambio di proprietà societario rapido potrebbe riportare in giallorosso Walter Sabatini. Oggi al Bologna, ma in passato già direttore sportivo giallorosso e scopritore di tanti talenti.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, arriva un’offerta dall’Arsenal

Siviglia-Roma, i convocati di Fonseca per l’Europa League

Tutto pronto ormai per Siviglia-Roma, match in gara secca che sarà valido per gli ottavi di finale di Europa League. Si gioca il 6 agosto alle ore 18.55.

Roma
Paulo Fonaseca (Getty Images)

Una sfida che rappresenta un ostacolo durissimo per l’undici di Paulo Fonseca, che si troverà di fronte una delle squadre favorita dai pronostici per la conquista del trofeo. Il tecnico portoghese non potrà contare su Smalling, che è tornato al Manchester United per fine prestito, e nemmeno sul centrocampista Veretout, squalificato. Due perni della sua formazione insomma non saranno in campo per questa sfida al Siviglia dell’ex Monchi e rappresentano delle assenze molto pesanti per i giallorossi.

LEGGI ANCHE –>Cessione Roma, chiusura imminente con Dan Friedkin: c’è la firma

Siviglia-Roma, convocato Pellegrini

Tramite il sito ufficiale la Roma ha diramato la lista dei 24 giocatori convocati per questo match che si giocherà in campo neutro a Duisburg. Non ci sono particolari novità se non la conferma che Lorenzo Pellegrini ha recuperato e sarà della sfida, seppur con una maschera protettiva dopo l’operazione al naso. Inserito nell’elenco il giovane Calafiori, c’è anche Cengiz Under insieme a Kluivert tra gli attaccanti. I due ultimamente hanno davvero giocato pochissimo.

Portieri: Pau Lopez, Cardinali, Fuzato, Mirante.
Difensori: Kolarov, Santon, Fazio, Mancini, Bruno Peres, Spinazzola, Ibanez, Calafiori.
Centrocampisti: Cristante, Pellegrini, Perotti, Villar, Zaniolo, Diawara.
Attaccanti: Mkhitaryan, Dzeko, Cengiz Under, Carles Perez, Kalinic, Kluivert.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, arriva un’offerta dall’Arsenal

Calciomercato Roma, le parole di Fienga su Smalling e Zappacosta

Calciomercato Roma, Fienga ha ringraziato Smalling e Zappacosta per il loro contributo, non escludendo però un loro possibile ritorno.

roma

La Roma ha ringraziato pubblicamente tramite un comunicato apparso sul suo sito ufficiale i due calciatori Davide Zappacosta e Chris Smalling. I due, arrivati in prestito da Chelsea e Manchester United, hanno concluso la loro avventura in giallorosso. Quanto meno per questa stagione. “Ci teniamo a ringraziare Chris e Davide per la professionalità dimostrata in questa stagione”, ha detto Guido Fienga.

“Entrambi sono stati un esempio di dedizione al progetto del Club: hanno condiviso con noi ogni momento, quelli positivi e quelli di difficoltà, dimostrando da subito grande attaccamento ai colori giallorossi”.

Smalling ha collezionato 37 presenze con la maglia giallorossa, segnando tre gol, mentre Zappacosta, bloccato da un lungo infortunio al legamento crociato, è stato impiegato in nove occasioni.

“Qualora si verificassero le condizioni, saremmo onorati di poter contare ancora su di loro”, ha concluso il CEO della Società. Parole che fanno ben sperare, soprattutto nel caso di Smalling, visto che per quanto riguarda Zappacosta pare non esserci il parere positivo da parte dell’allenatore Fonseca.

Roma
Davide Zappacosta @getty images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Smalling: i giallorossi non si arrendono

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Roma, è derby per un attaccante spagnolo

Roma, i convocati per la partita contro il Siviglia

Intanto la Roma ha reso nota la lista dei convocati per la partita di Europa League contro il Siviglia.

PORTIERI
Pau Lopez
Daniel Fuzato
Matteo Cardinali
Antonio Mirante

DIFENSORI
Aleksandar Kolarov
Davide Santon
Federico Fazio
Gianluca Mancini
Bruno Peres
Leonardo Spinazzola
Roger Ibanez
Riccardo Calafiori

CENTROCAMPISTI
Bryan Cristante
Lorenzo Pellegrini
Diego Perotti
Gonzalo Villar
Nicolo Zaniolo
Amadou Diawara
Henrikh Mkhitaryan

ATTACCANTI
Edin Dzeko
Cengiz Ünder
Nikola Kalinic
Carles Perez
Justin Kluivert

Cessione Roma, chiusura imminente con Dan Friedkin: c’è la firma

Cessione Roma, siamo alle battute finali: firmati i contratti da Friedkin, è attesa la risposta di Pallotta che potrebbe temporeggiare per aspettare Fahad Al Baker.

Cessione Roma
James Pallotta @Getty Images

Il conto alla rovescia è iniziato e stavolta la sensazione è che l’era Pallotta finirà davvero a breve. Come riportato da Roma Press, Dan Friedkin ha firmato tutti i documenti per il passaggio di società dopo l’incontro tra i suoi legali e quelli di Pallotta. Ora non resta che aspettare la firma dell’attuale presidente giallorosso, che potrebbe però temporeggiare.

La corsa per l’acquisto della Roma è infatti a due. Oltre all’ormai risaputa offerta di Friedkin c’è infatti il forte interesse da parte dell’imprenditore del Kuwait Fahad Al-Baker. Un interesse che ha avuto delle ripercussioni positive in Borsa, dove – come riporta Affari Italiani – il club giallorosso ha concluso la seduta con un balzo dell’8,85% a 0,56 euro.

Vedremo se Pallotta farà il gioco al rialzo o se deciderà di chiudere definitivamente la sua avventura cedendo la società a Friedkin. Già nelle prossime ore sono attesi ulteriori sviluppi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Smalling: i giallorossi non si arrendono

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Roma, è derby per un attaccante spagnolo

Cessione Roma, chi è Fahad Al Baker

Come scritto in precedenza, la società gestita da Al Baker risponde al nome di Winners International Trading ed è a conduzione familiare fondata nel 2001. Gli interessi dell’azienda sono orientati in diversi settori,  dall’automotive , all’energia (compreso il petrolio con la Al Baker Petroleum (ABK), a una società di servizi aeroportuali.

In più l’imprenditore ha interessi nel settore health, nella ristorazione, nell’hospitality e nei trasporti con la sua Amirni Transport, che fornisce consegne di articoli industriali in tutto il golfo Persico.

Inoltre la Winners è attiva pure negli investimenti con due gruppi: l’AREF Investment Group che si occupa di investimenti nell’intera regione della Siria e la Kuwait Syrian Holding Company, che ha il compito di trovare opportunità di investimento in Siria in progetti di alto profilo.

Calciomercato Roma, con Friedkin torna il “vecchio” direttore sportivo

Calciomercato Roma, secondo Calciomercato.com con l’arrivo di Dan Friedkin potrebbe tornare anche Walter Sabatini come direttore sportivo

Cessione Roma
Dan Friedkin a sinistra (Getty Images)

La trattativa per la cessione societaria si è arricchita negli ultimi giorni di un nuovo potenziale acquirente che risponde al nome di Fahad Al Baker. La società gestita dall’imprenditore arabo si è andata ad aggiungere all’ormai noto gruppo americano guidato da Dan Friedkin.

Nonostante la concorrenza, il magnate texano è sicuro che alla fine dovrebbe riuscire a spuntarla e soprattutto a vincere le resistenze dell’attuale presidente James Pallotta, ancora non del tutto convinto dell’ultima offerta di circa 600 milioni di euro arrivata dal Texas.

Infatti, nel frattempo, sembra che Friedkin stia già muovendo dei passi per costruire dal punto di vista tecnico la Roma del futuro. Ed è chiaro che prima dei calciatori bisognerà occupare la casella di direttore sportivo rimasta vuota dopo il recente divorzio con Gianluca Petrachi.

LEGGI ANCHE >>>Cessione Roma, tutti gli affari di Fahad Al Baker

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, arriva una proposta dall’Arsenal

Calciomercato Roma, Sabatini ds con Friedkin

calciomercato roma
Walter Sabatini (Getty Images)

In questa direzione, secondo quanto riportato dal sito Calciomercato.com, l’eventuale nuova Roma targata Friedkin avrebbe già avviato i contatti per affidare il ruolo di ds a Walter Sabatini. L’attuale direttore sportivo del Bologna non avrebbe però dato nessuna risposta definitiva a causa delle sue condizioni di salute che non gli permettono di avere impegni troppo stressanti.

Ironia della sorte comunque, se dovesse concretizzarsi il ritorno di Sabatini, sarebbe per certi versi surreale visto che la sua figura è stata fondamentale in alcuni anni della gestione Pallotta. In caso di mancato lieto fine alla trattativa, i nomi in lizza per sostituire Petrachi sono sempre gli stessi ovvero Burdisso, Carli e Paratici, con il primo che sembra in netto vantaggio sugli altri.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Roma, con Smalling non è finita: il piano dei giallorossi

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Cavani verso il Portogallo

C. C.