Dalla Lazio alla Roma: Mourinho l’ha fatto di nuovo

La Roma trova continuità in Europa, superando agilmente lo Slavia Praga in casa. Mourinho ha esaltato l’esordio di un altro giallorosso e spunta il retroscena sulla Lazio.

Quinta vittoria consecutiva per la Roma di Mourinho, tra Serie A ed Europa League. La squadra giallorossa supera per 2-0 l’ostacolo Slavia Praga, in quello che a tutti gli effetti era uno scontro diretto per la vetta del gruppo G. In casa della squadra ceca l’undici romanista avrà il match ball per conquistare il primo posto nel girone, evitando così i play off con le retrocesse dai gruppi della Champions League. Ad aprire la gara è stato il meraviglioso gol dell’ex Primavera, Edoardo Bove.

Dalla Lazio alla Roma: Mourinho l'ha fatto di nuovo
José Mourinho (LaPresse) – asromalive.it

Il centrocampista classe 2002 ha spaccato la gara dopo pochi secondi, con una rete tanto bella quanto pesante. Bove si conferma uomo da notti europee, dopo la rete decisiva nella semifinale contro il Bayer Leverkusen lo scorso anno. E, nel solco del marchio di fabbrica impresso da Mourinho, a fine gara c’è stato un nuovo esordio assoluto in prima squadra. A due minuti dal novantesimo ha lasciato il campo Aouar, al suo posto c’è stato il debutto con la Roma per Luigi Cherubini. Esordio salutato anche dallo stesso Mourinho a fine gara, il centrocampista e Capitano della Primavera di Guidi, è solo l’ultimo di una lunga serie di giovani del vivaio lanciati in prima squadra dallo Special One.

Roma-Slavia Praga, esordio assoluto per Cherubini: retroscena sull’addio alla Lazio

Il classe 2004, nato a Tivoli ma cresciuto a San Basilio, nelle scorse stagioni è passato anche dalle parti di Formello. Nell’estate 2017 il giovane calciatore lascia la Roma per la Lazio, salvo poi tornare a Trigoria alla fine della stagione. Come evidenzia il sito del ‘Corriere dello Sport’, il centrocampista sfruttò il vincolo annuale per tornare alla Roma nel 2018.

Dalla Lazio alla Roma: Mourinho l'ha fatto di nuovo
Luigi Cherubini e Federico Guidi (LaPresse) – asromalive.it

Una retromarcia decisiva, che lo ha portato prima a diventare capitano della squadra primavera, poi al debutto nella Roma di José Mourinho. Lo Special One ha abituato tutti a lanciare giovani promesse nel calcio che conta, e con uno come Edoardo Bove sta raccogliendo ottimi frutti.

Impostazioni privacy