Roma Calcio » Calciomercato Roma » Mercato Roma, Conte: “Pizarro? non arrivano giocatori se non sono interpellato”

Mercato Roma, Conte: “Pizarro? non arrivano giocatori se non sono interpellato”

L’allenatore della Juve parla di mercato bianconero e dello striscione offensivo nei confronti di Borriello durante la partita di oggi pomeriggio

L'allenatore della Juve Conte (Getty Images)

ROMA MERCATO ROMA CONTE BORRIELLO JUVENTUS VUCINIC QUAGLIARELLA / MERCATO ROMA – Antonio Conte, tecnico della Juve, ha lasciato le seguenti dichiarazioni sul mercato bianconero che riguarda da vicino anche la Roma e sullo striscione offensivo nei confronti di Borriello esposto oggi nella sfida contro il Lecce: “Finche’ sono io l’allenatore della Juventus, Quagliarella non si muove. Striscione su Borriello? Marco e’ un calciatore della Juventus a tutti gli effetti, ha spiegato i motivi della sua scelta. La Roma assicurava al Milan il riscatto obbligato di 8-10 milioni, la Juve in quel momento non aveva i soldi per farlo e quindi e’ andato alla Roma. I tifosi devono capire che non e’ stato un rifiuto alla maglia della Juventus, perche’ solo un pazzo scatenato puo’ rifiutare la Juve e lui non appartiene a questa categoria. Abbiamo fatto delle scelte precise insieme alla società, i nostri attaccanti con Borriello sono 5, gli altri 4 sono Quagliarella, Matri, Del Piero e Vucinic. Gli altri (Amauri, Iaquinta e Toni) non fanno parte del nostro progetto. Ora si e’ fatto male Quagliarella e siamo tornati a essere 4 in attacco.Pizarro? E’ un ottimo giocatore ma parlo quotidianamente con la societa’, abbiamo le stesse idee e seguiamo la stessa linea. Non arrivano giocatori se non sono interpellato, c’e’ uno scambio di opinioni nella consapevolezza del momento economico generale. Borriello e’ arrivato in prestito e se fara’ bene eserciteremo il riscatto altrimenti no. I tempi sono cambiati, non ci sono tanti soldi a disposizione e dobbiamo tenerne conto“.

 

Andrea Tocci