Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Chievo, Tutti i numeri col Chievo

Roma-Chievo, Tutti i numeri col Chievo

Domenica si giocherà allo stadio Olimpico il match Roma-Chievo. Qualche dato sulle due formazioni

AS Roma e AC Chievo

CHIEVO ROMA / WEB – Riparte il Campionato e la prima avversaria della Roma è il Chievo, squadra contro la quale non perdiamo da ben nove anni. L’ultima sconfitta risale a gennaio 2003 quando il gol di Cossato all’89 decise la partita.

TOTTI E IL CHIEVO: il capitano con il Chievo conta 6 vittorie, 5 pareggi e 1 sconfitta con all’attivo 6 gol e due doppiette in 12 partite. Si spera che domenica Francesco Totti possa mettere fine al suo digiuno di gol che col Chievo dura da quattro anni: l’ultima volta segnò al Bentegodi nel 2006 nella partita che finì 1-1 con gol finale di Pellissier. Domenica potrebbe essere anche l’occasione di perforare la porta di Sorrentino al quale Totti non ha mai segnato nella sua carriera.

SIMPLICIO E IL CHIEVO: lo spauracchio dei gialloblu si chiama Fabio Simplico, che nella partita di andata mise a segno addirittura due gol. Anche precedentemente li aveva puniti con la maglia del Parma nel 2006 quando realizzò la rete che regalò la vittoria ai padroni di casa nell’incontro Parma-Chievo finito 2-1.

PERROTTA E IL CHIEVO: il centrocampista calabrese ha militato a Chievo per tre stagioni, dal 2001 al 2004 collezionando sei gol in 95 partite. Il bilancio personale di Perrotta contro i clivensi è di 5 vittorie, 9 pareggi e una sconfitta che risale ai tempi in cui militava nella Reggina.

SORRENTINO E LA ROMA: più volte il portiere dei gialloblu è stato accostato al club della capitale, ma poi non è mai stato firmato nessun accordo. L’estremo difensore non ha mai vinto in campionato contro la Roma in tutta la sua carriera: l’attacante romanista che lo ha punito più volte è stato Cassano, con tre reti quando indossava la maglia granata.

PALOSCHI E LA ROMA: Paloschi proprio contro la Roma ha firmato la sua prima doppietta in Serie A quando vestiva la maglia del Genoa. Fu la partita che segnò l’addio di Ranieri dopo la sconfitta 4-3 in rimonta e vinta dai padroni di casa al Marassi.

MOSCARDELLI E LA ROMA: contro la Roma è sempre una partita speciale per Davide Moscardelli. L’attaccante gialloblu non sono ha esordito in serie A contro la formazione di Luis Enrique, ma è un noto tifoso della Roma.

 

Sara Mascigrande