Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Dimissioni Capello, Galbiati: “la Federazione Inglese non si e’ comportata bene con lui”

Dimissioni Capello, Galbiati: “la Federazione Inglese non si e’ comportata bene con lui”

Il braccio destro di Fabio Capello parla delle tanto discusse dimissioni dell’ex allenatore della Roma dalla nazionale Inglese

Il braccio destro di Capello, Italo Galbiati

ITALO GALBIATI FABIO CAPELLO ROMA JUVENTUS MILAN NAZIONALE INGLESE / DIMISSIONI CAPELLO – Italo Galbiati, ex calciatore ed allenatore attualmente al fianco di Fabio Capello, ha lasciato le seguenti dichiarazioni in merito alle dimissioni dell’ex allenatore di Roma, Milan e Juventus dalla nazionale Inglese: “È una notizia che ha fatto il giro del mondo, tutti ne parlano. Ma credo che lui abbia fatto bene, la Federazione inglese non si è comportata bene con lui. Doveva decidere Fabio a chi fare indossare la fascia di capitano, ma la Federazione lo ha scavalcato. C’è rammarico, dispiace, sono stato al fianco di Fabio al Milan, alla Roma, alla Juve e al Real Madrid prima dell’Inghilterra. È ovvio che c’è rammarico. Abbiamo fatto bene, l’unica nota stonata è stato il Mondiale in Sudafrica, dove siamo stati penalizzati anche da certi episodi. Loro vorrebbero un ct inglese e non uno straniero. La stampa attaccava Fabio quando non vinceva, mentre i tifosi di Wembley’ non lo hanno mai fischiato. Per me il prossimo commissario tecnico sarà Redknapp: dopo la sentenza di assoluzione anticipata mi sembra palese la situazione. Il caso Terry è stato solo un pretesto, con la Federazione che si è accodata alle accuse lanciategli dai tabloid. Fabio lascia un gruppo unito -aggiunge Galbiati-, ha portato una certa mentalità e lanciato dei giovani molto interessanti. L’Inghilterra, se continuerà sul lavoro fatto da Fabio, potrà fare grandi cose. Hanno giovani di grandi prospettive. Futuro? È troppo presto, non si può dir nulla al momento. Lasciamo le cose così come stanno al momento“.

 

Andrea Tocci