Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Calcioscommesse, Lotito: “Bisogna recuperare i valori autentici dello sport”

Calcioscommesse, Lotito: “Bisogna recuperare i valori autentici dello sport”

Il presidente biancoceleste vede due suoi giocatori convocati dal giudice federale Palazzi e esprime il suo parere sull’intera vicenda

Claudio Lotito (Getty Images)

CALCIOSCOMMESSE LOTITO / WEB – Dal momento che ben due giocatori della Lazio sono stati chiamati in causa per la questione del calcioscomesse e tra pochi giorni dovranno rispondere alla convocazione della Federazione, appare molto appropriato ascoltare il contributo che può dare alla vicenda il patron della Lazio, Claudio Lotito, intervenuto alla trasmissione “La telefonata” condotta da Maurizio Belpietro.

Queste le sue parole:

Sul calcioscommesse.

“Cosa penso dell’inchiesta sul calcioscommesse che ha colpito anche due nostri due tesserati? Attendiamo sviluppi, sono colpiti dal punto di vista sportivo. È un fenomeno che deve essere prevenuto e combattuto in modo energico, ma nello stesso tempo la società deve essere messa nella condizione di avere la tutela”.

Sui giocatori che si vendono le partite.

“Occorre l’azione delle società di non enfatizzare soltanto gli aspetti economici ma di mettere in campo una serie di iniziative volte a recuperare i valori autentici nel mondo dello sport. Noi abbiamo come società iniziato, e da questo punto di vista sono stato anche dileggiato, un recupero dei valori nello sport attraverso messaggi continui alla squadra e a tutti coloro che sono parte attiva del progetto, andando nelle scuole, per far capire l’importanza del loro ruolo non soltanto ai fini calcistici dei risultati sportivi ma come esempio per la società civile. Devono essere campioni non soltanto sul campo ma nella vita”.