Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Juventus – Roma, Voeller: “si e’ perso contro una rivale storica”

Juventus – Roma, Voeller: “si e’ perso contro una rivale storica”

L’ex attaccante giallorosso parla della brutta sconfitta ricevuta ieri sera dai giallorossi contro la Juventus

L'ex attaccante giallorosso Voeller (Getty Images)

SERIE A JUVENTUS – ROMA VOELLER VIDAL / LEVERKUSEN – Rudi Voeller, ex attaccante giallorosso, ha lasciato le seguenti dichiarazioni nel corso di un’intervista sulla sconfitta rimediata dalla Roma ieri sera allo Juventus Stadium:

Rudi Völler, Juventus-Roma 4-0. Per un ex idolo della Curva Sud un vero colpo al cuore?

“Non ho avuto modo di vedere la partita ma il risultato credo parli chiaro ed essendo molto legato alla Roma non posso che dispiacermi. Anche perché si è perso contro una rivale storica”.

Nota positiva, però, i due gol di Arturo Vidal, ex Bayer Leverkusen?

“Mi ha fatto molto piacere questo. Intendiamoci, non perché ha segnato due gol alla “mia” Roma, ma perché ancora una volta ha dimostrato il suo valore. Come dicevo non ho potuto seguire ieri la partita, essendo impegnato a tempo pieno col Bayer Leverkusen, però ogni tanto riesco a seguire il campionato italiano e ho visto come Arturo si sia integrato facilmente in Serie A”.

Lei si aspettava un primo anno così scoppiettante?

“Certamente. Ricordo bene quando l’abbiamo preso a Leverkusen: era impressionante come riuscisse a giocare con un’intensità e una costanza sempre altissima. E poi una cosa molto importante: ha dimostrato di saper giocare in qualsiasi ruolo, che fosse centrocampo o difesa o esterno difensivo. A Torino sta confermando semplicemente quello che aveva fatto a Leverkusen”.

Alla Juve è praticamente insostituibile….

“Non mi stupisce: sa come lo chiamavamo a Leverkusen? Il piccolo guerriero. Perché correva e lottava sempre dal primo all’ultimo minuto e questo lo rendeva prezioso in campo ma anche amato fuori, infatti i tifosi gli hanno sempre voluto un gran bene”.

Fonte: “tuttojuve.com