Roma Calcio » AS Roma News » Catania – Juventus, Braschi: ”Anche gli arbitri possono sbagliare. La perfezione non esiste”

Catania – Juventus, Braschi: ”Anche gli arbitri possono sbagliare. La perfezione non esiste”

Le dichiarazioni di Stefano Braschi, referente della Commissione Arbitri Nazionali di Serie A, su quanto successo oggi a Catania

L'ex arbitro ora designatore Stefano Braschi

CATANIA JUVENTUS BRASCHI ARBITRI PERFEZIONE / ASROMALIVE.IT – ”Gli errori fanno parte del gioco, la perfezione non esiste e quindi nessuno è perfetto. Possono sbagliare l’arbitro e i suoi collaboratori così come capita a un calciatore che sbaglia un rigore, ad un portiere o a un allenatore. Qui non è un fuorigioco questione di millimetri: l’errore dell’assistente c’è. Siamo dispiaciuti”. Sono le parole di Stefano Braschi, referente della Commissione Arbitri Nazionali di Serie A, all’Ansa.Finora gli arbitri e i loro collaboratori avevano fatto bene – ha aggiunto il designatore -, ma ogni tanto capita anche a noi di non prendere la decisione giusta: chi parte dal presupposto che non possiamo sbagliare è in torto. Chi fa calcio sa che è impossibile che tutte le giornate siano prive di errori. Ripeto: capita a tutti, noi compresi, di farne. Ma sarebbe stupido e puerile nascondersi dietro a uno sbaglio”. Braschi, infine, ha parlato anche dei possibili scenari futuri: ”Si tratta di un semplice errore, la sintesi è questa. Visto che finora ho visto delle immagini televisive, devo analizzare e capire bene perché sia successo, ma prima ne devo parlare, con grande tranquillità, con chi di dovere”.