Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Bradley: ”C’è una strada da seguire ed è quella di Zeman”

Roma, Bradley: ”C’è una strada da seguire ed è quella di Zeman”

Le dichiarazioni di Bradley sul derby e sul momento non proprio esaltante della Roma

Il centrocampista statunitense Michael Bradley (Getty Images)

ROMA BRADLEY STRADA DA SEGUIRE ZEMAN / ASROMALIVE.IT – Il centrocampista statunitense della Roma, Michael Bradley, ha rilasciato una breve intervista a Sky Sport. Ecco le sue parole:

Il derby?
Era una partita importante, purtroppo non siamo riusciti a vincere. Ma siamo convinti che le cose cambieranno

Si è visto un po’ di nervosismo in campo il gesto di De Rossi, Pjanic. Ci sta del nervosismo nella squadra? Se sì, come lo spieghi?
No nervosismo no. Quando fai una partita così importante con un’atmosfera così calda l’importante è giocare con tanta voglia. Purtroppo ci sono cose che succedono e non devono succedere ma questo è il calcio e andiamo avanti

Il campo sta dicendo che ci stanno delle difficoltà tra il gruppo e le filosofie di Zeman…
Per me non è una cosa di incompatibilità. In questo momento a noi manca un po’ fortuna nei momenti importanti della partita ma, come ho detto, stiamo guardando avanti e siamo convinti di quello che stiamo facendo. C’è una strada che è quella del mister e dobbiamo lavorare per migliorare le cose.

Sei andato via dal Chievo per provare a giocare la Champions. Che però è lontana 9 punti. Te lo aspettavi a questo punto del campionato?
Il campionato è ancora molto lungo ci sono molte partite da giocare, ne dobbiamo prendere una alla volta e alla fine dobbiamo fare i conti

Una squadra con tanti campioni in nazionali è al 7 posto. Oltre alla sfortuna che spiegazione daresti? Perchè una squadra con questi campioni è al settimo posto in classifica?
Trovo che il calcio sia così: non è che c’è sempre una spiegazione. In questo momento non dobbiamo parlare tanto ma farci valere sul campo perché decide il campo. Il nostro obiettivo è giocare lunedì e prendere i tre punti.

Scommetteresti un dollaro sulla qualificazione in Champions della Roma?
Si, certo