Roma Calcio » A- Senza categoria » Attualità, Mario Monti si è dimesso

Attualità, Mario Monti si è dimesso

Il professore ha rassegnato le dimissioni intorno alle 19.00. ”Abbiamo reso il Paese più affidabile” ha detto

Il premier Mario Monti

Il premier Mario Monti

ATTUALITA’ MARIO MONTI DIMESSO / ASROMALIVE.IT – Questa sera, intorno alle ore 19.00, dopo un rapidissimo Consiglio dei Ministri, Mario Monti ha rassegnato le proprie dimissioni. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ne ha preso atto e ha invitato il governo a rimanere in carica per sbrigare gli affari correnti. Domani il Capo dello Stato consulterà, tra le 10.00 e le 13.00, tutti i Presidenti dei gruppi parlamentari.

In questi 13 mesi è stato condotto un percorso che ha reso il nostro Paese più affidabile, più competitivo e attraente per gli interlocutori e gli investitori stranieri – ha affermato il professore -. Lo abbiamo fatto attraverso una seria politica di risanamento, unita a misure per favorire la crescita e riforme strutturali importanti come quelle del mercato del lavoro e delle pensioni. Con provvedimenti per aumentare la concorrenza e favorire la liberalizzazione dei servizi e delle professioni. E infine – ha proseguito – con il varo di una legge contro la corruzione, contro la quale dobbiamo combattere con tutte le nostre forze proprio come nel caso dell’evasione fiscale. Un’azione che mi auguro possa continuare anche nella nuova legislatura, nella consapevolezza che gli interessi nazionali prescindono ovviamente dal governo in carica in quanto sono interessi permanenti”.

Ora la domanda è: Monti si ricandiderà? Innanzitutto domenica, alle ore 11.00, terrà una conferenza stampa dove, come riporta l’Agi, illustrerà un programma di riforme che, a suo parere sono necessarie per l’Italia, poi ufficializzerà la decisione. Molti sono pronti a scommettere che il premier non scenderà nuovamente in campo, alcuni pensano che stia soltanto prendendo tempo e valutando il da farsi. Di sicuro c’è che Monti aveva già da tempo deciso di dimettersi. Ecco, infatti, cosa disse alla Farnesina in un discorso di fine anno: ”E’ il mio ultimo atto prima delle formali dimissioni nelle mani del Capo dello Stato. Grazie di avermi permesso di concludere qui questi difficili ma affascinanti 13 mesi”.