Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, scambio Borriello – Gilardino: qual è la verità?

Mercato Roma, scambio Borriello – Gilardino: qual è la verità?

Una riflessione sul giro di voci che si sta manifestando nelle ultime ore su questa possibile operazione di mercato

Alberto Gilardino e Marco Borriello

Alberto Gilardino e Marco Borriello

MERCATO ROMA SCAMBIO BORRIELLO GILARDINO VERITA’ / ASROMALIVE.IT – “Gilardino alla Roma? Addirittura!!?? Lo sento per la prima volta!“. Sono queste le parole con cui il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha commentato il possibile scambio, da trattare con la Roma, tra Marco Borriello e Alberto Gilardino (clicca qui). Eppure, secondo Repubblica.it, il patron rossoblù sarebbe di tutt’altro avviso: “Ci stiamo ragionando, l’idea è nata dal procuratore di Gilardino che ha messo in contatto le due società – avrebbe dichiarato Preziosi – . Il tipo di accordo deve essere supportato da altri fattori, in particolare economici: Borriello ha uno stipendio altissimo. Deve esserci convenienza reciproca. Ci siamo visti ieri sera con Sabatini, verso mezzanotte. Adesso sto parlando con il ragazzo e il procuratore. Ne riparleremo sicuramente la settimana prossima per capire se possiamo concludere l’affare oppure no“. (clicca qui)

Ora, le riflessioni da fare sono sostanzialmente due:

a) Qual è la verità? Esiste davvero una trattativa tra le due società o si tratta semplicemente di voci, o di un espediente mediatico, magari per nascondere qualche altro obiettivo? Perché, a meno che non esista un clone di Enrico Preziosi, sembrerebbe che non ci siano le idee ben chiare. Tuttavia, può anche darsi che i media abbiano travisato o mal interpretato alcune dichiarazioni del patron rossoblù. In ogni caso, ci si trova di fronte ad esternazioni che sono una all’opposto dell’altra e ciò non aiuta certo a capire.

b) Qualora dovesse arrivare Gilardino a Roma, quale sarà il suo ruolo? Una riserva di lusso? Sostituto di Osvaldo? O, come paventa lo stesso articolo di Repubblica.it, una pedina da inserire in un’altra trattativa. La seconda ipotesi tra quelle citate, di certo farebbe storcere la bocca a molti tifosi romanisti, oltre ad essere un ulteriore passo falso di una dirigenza che, ormai, non può più permettersi di sbagliare…

Marco Pennacchia